VAL TIDONE, la PICCOLA CHIANTI dei milanesi

Paesaggi da cartolina a un'ora da Milano

0
14
Pianello Val Tidone - Ph. @igerspiacenza IG

Ricorda i bucolici e suggestivi paesaggi della Toscana, tra borghi, castelli e vigneti. A pochi chilometri da Milano. 

Milano-Val Tidone

VAL TIDONE, la PICCOLA CHIANTI dei milanesi

# Paesaggi da cartolina a un’ora da Milano

Credits lucio118 IG – Val Tidone

A un’ora da Milano c’è la piccola Chianti dei milanesi, la Val Tidone, ricorda che ricorda i bucolici e suggestivi paesaggi della Toscana. Geograficamente fa parte dell’Appennino Ligure ed è formata dal torrente Tidone, che nasce nei pressi della località Casa Matti di Romagnese alle pendici del Monte Penice, a metà fra la provincia di Piacenza e l’Oltrepò pavese, a circa 1000 metri sul livello del mare. Si divide in una parte “bassa”, quella pianeggiante, e una “alta”, montana, chiamata “Alta Val Tidone” e che arriva fino alle pendici del monte. 

# Tra colline, vigneti e buona cucina

Credits essecimilano IG – Vigneti Val Tidone

Negli ultimi decenni è una delle prime scelte da parte dei milanesi per una gita fuori porta o per l’acquisto di una seconda casa. Il legame con Milano ha però origini antiche per via del suo passato sotto il Ducato. Ha il pregio di essere simile nei luoghi alla più distante Toscana, di essere meno affolatta degli altri luoghi di vacanza e di trovarsi in un punto strategico all’incrocio tra quattro regioni: Liguria, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. 

Sulle sue colline è un susseguirsi a perdita d’occhio di vigneti, sono otto i vini a indicazione geografica tipica. Anche la cucina si fa apprezzare e si può degustare tra let tante osterie tipiche e agriturismi presenti nella zona. Tra i piatti tipici troviamo la tortelli con le ortiche di Genepreto e il brasato di cinghiale, oppure altri prodotti come la chisöla di Borgonovo Val Tidone, una focaccia tipica del borgo.

# I borghi e gli antichi castelli

Credits agoyle – Rocca d’Olgisio

La Val Tidone è ricca anche di borghi caratteristici, spesso di origini celtiche e romane. C’è Pianello Val Tidone sulle colline dei Colli Piacentini tra i più visitati per gli amanti delle passeggiate tra i sentieri e per i luoghi di interesse storico e culturale come la Rocca d’Olgisio posizionata su un’alta rupe da dove godere di un panorama mozzafiato e il museo archeologico. La frazione, Arcello Val Tidone, è conosciuta per i diffusi campi di lavanda che riportano alla mente la Provenza, mentre Borgonovo Val Tidone è famoso per i suoi castelli e un’imponente Collegiata. Infine il comune con più viti in Italia in rapporto alla popolazione, Ziano Piacentino.

Tra i castelli più grandi e scenografici c’è la Rocca di Agazzano, un tempo residenza di famiglie nobiliar come quella dei Principi Gonzaga Del Vodice. 

# Come arrivare da Milano

 

Da Milano la Val Tidone si raggiunge in meno di un’ora di auto percorrendo l’omonima ex strada statale 412 che supera il Po nei pressi di Castel San Giovanni e risale la valle fino all’ex strada statale 461 del passo del Penice giusto pochi chilometri prima dell’omonimo passo. 

Continua la lettura con: La “Piccola Toscana vicino a Milano”: inglesi innamorati dell’OLTREPÒ PAVESE. Queste cose lo rendono unico al mondo 

FABIO MARCOMIN

Le altre località del giorno (per una gita da Milano):

Adda,  Arco, Barolo, Biella, Brescia, BrunateGenova, ComoOrrido di NessoCrespi d’AddaTorrechiara, il parco speleologico di Dossena, il Castello Medievale, Civate e il lago più vicino a MilanoCassinetta di Lugagnano, Oasi Zegna, BormioLucchio, i Dolmen d’Italial’altra Santa MargheritaVal CavargnaLabirinto della MasoneCornello dei TassoBellano, il Giardino delle Grotte, il parco dei dinosauriMonte San Salvatore, la passeggiata dell’amore, la spiaggia più piccola del mondo, l’orrido di Nesso, il passaggio segreto sul lago di Como, il presepe sommersoIsola Comacina, la Mini Toscana della Brianza, Val Vestino, il ponte tibetano più alto d’EuropaRasigliaMerate e la piccola Lourdes, la piscina sul lagoVal Bavona, le Marmitte dei GigantiIsolino Virginia- l’isola di LotoLuganoil borgo superocolorato di PomponescoMeranoIsole Caraibiche della LombardiaMorcote il villaggio più bello della Svizzera, MantovaIncisioni Rupestri della ValcamonicaLeccoMandello del LarioPeccioli borgo medievale dell’arte contemporanea, lo Snow Chalet di LivignoTizzano Val Parma, il 09, l’AcquaworldGrotte di SoprasassoSankt Moritz, la Valle di Preda Rossa, la Casa dei Maghiil fiordo norvegese d’Italia di Crap de la ParèCiaspolate vicino a Milano, il lago alpino più bello del mondo, la strada del Prosecco, il Treno del Nataleil capolavoro del Cinquecento GualtieriLago di CarezzaMoltrasio “il borgo dell’amore”Villa SelvaticoCastel Savoia la reggia della Regina MargheritaGlacier ExpressCourmayeur, la Spa più divertente d’Europa, la Pozza di LeonardoMartello il Comune che non parla italianoLa funicolare cabriolet di Grimselwelt, Val SanagraGiardino RossiniNoli, le “FilippineItaliane”Lodi, PaviaVigevanoBobbio, La savana di Cumiana, MonzaValsassinaBardineto il villaggio dei funghiValle d’Intelvi, Maranello, La terrazza del brivido di Tremosine, Ricetto di Candelo, Madonna di CampiglioVal Vigezzo la valle dei pittoriPunta SassoBubble Room, Portofino, BellagioLegnanoSottomarinaLe 5 TerreBroloPreda Rossale grotte del CaglieronLomelloBergamoIl castello da fiaba di MadruzzoGaggioPusianoGera LarioChamoisLerici

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Previous articleL’ANTICA LOCANDA immersa nella NATURA alle porte di Milano
Next articleM6: sarà questo il PERCORSO della nuova LINEA ROSA?
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.