Le 10 meraviglie del fiume ADDA

Molto caro a tutti i lombardi presenta tratti selvaggi ed elementi simili ai grandi fiumi a nord delle Alpi


Il suo nome deriva dal celtico “Abdua” e significa “acqua corrente”. L’Adda è il quarto fiume più lungo d’Italia e scorre interamente in Lombardia, dalle Alpi Retiche fino a sfociare nel Po nel cremonese.
Segna il confine orientale della città metropolitana di Milano, a 30 chilometri dal centro, più o meno alla stessa distanza rispetto a Milano che ha il Ticino che lambisce il confine occidentale. Un fiume molto caro a tutti i lombardi che presenta tratti selvaggi ed elementi simili ai grandi fiumi a nord delle Alpi.

Le 10 meraviglie del fiume ADDA

#1 Il traghetto di Leonardo

Particolare tipo di traghetto a mano, che prende il nome dal suo presunto inventore, Leonardo da Vinci. Unisce i moli di Imbersago (Lecco) e Villa d’Adda (Bergamo), all’interno dell’Ecomuseo Adda di Leonardo da Vinci.

Leggi anche: il traghetto di Leonardo 

 

#2 L’eco museo di Leonardo


L’Ecomuseo Adda di Leonardo da Vinci è un ecomuseo che segue il corso del fiume Adda, da Imbersago e Villa d’Adda a nord, fino a Cassano d’Adda a sud, lungo un percorso interamente ciclo-pedonale di 21 Km con particolare attenzione alle testimonianze del passaggio di Leonardo da Vinci, che in queste zone compì diversi studi in campo idraulico, durante il suo periodo milanese al servizio di Ludovico il Moro.

#3 La centrale idroelettrica

A Trezzo, realizzata ai primi del Novecento in uno stile liberty riprendente però forme medievali. Al centro è posta la sala comandi mentre nelle ali laterali si trovano la sala macchine e le turbine.

#4 Crespi d’Adda


Villaggio operaio, paradiso socialista, patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Leggi anche: Crespi d’Adda, tra il paradiso e l’inferno

#5 Ponte di ferro

Il ponte San Michele, noto anche come ponte di Calusco, ponte di Paderno o ponte Röthlisberger è un ponte ad arco in ferro, a traffico misto ferroviario-stradale, che collega i paesi di Paderno d’Adda e Calusco d’Adda attraversando una gola del fiume Adda. Capolavoro riconosciuto come uno dei simboli dell’archeologia industriale italiana.

#6 La Madonna della Rocchetta

Nel 1386 il milanese dottor Beltrando da Cornate volle far erigere vicino alla Rocchetta una chiesa dedicata alla Vergine con insieme una casetta dove dovevano abitarci i frati eremiti dell’ordine di Sant’Agostino. I canyon dei dintorni sono quelli alle spalle della Vergine delle rocce di Leonardo Da Vinci.

#7 La fortezza viscontea

Punto di connessione tra la Serenissima e il ducato di Milano, a Cassano D’Adda, con oltre 900 anni di storia alle spalle, il Castello Visconteo di Cassano D’Adda è una delle più affascinanti strutture, ancora integre, risalenti al pieno dell’epoca medievale.

#8 Isola Borromeo

L’area dell’Isola Borromeo è una porzione di territorio che appartiene al comune di Cassano d’Adda e che si trova compresa tra il fiume Adda e il canale della Centrale idroelettrica Rusca. L’area dell’Isola Borromeo è una gradevole zona ciclopedonale di circa 13 ettari complessivi.

#9 Villa Borromeo


A Cassano D’Adda. Collocata all’interno di uno splendido parco secolare di 70.000 mq, Villa Borromeo D’Adda è una delle più prestigiose e significative dimore gentilizie della Lombardia.

#10 Il castello di Trezzo


Dove è morto Barnabò. C’è pure il suo fantasma. Dicono.

Continua la lettura con: Le località del giorno (per una gita da Milano)

ANDREA ZOPPOLATO

Vedi anche: Brescia, Brunate, Genova, Como, Orrido di Nesso, Crespi d’Adda, Torrechiara, Dossena, Civate, Oasi Zegna, Bormio, le Marmitte dei Giganti, Isolino VirginiaLuganoPomponescoMeranoMorcote, Mantova, le “Filippine Italiane”Lodi, PaviaVigevanoBobbio, Cumiana, MonzaValsassinaBardinetoValle d’Intelvi, Maranello, Tremosine, Ricetto di Candelo, Madonna di CampiglioVal VigezzoPunta SassoPortofino, BellagioLegnanoSottomarinaLe 5 TerreBroloPreda RossaLomelloBergamoMadruzzoGaggioPusianoGera LarioChamoisLerici

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/