LABIRINTO di BAMBÙ: perdersi tra Minosse e la Cina a un’ora da Milano

Il labirinto di ispirazione cinese, in cui lozen regna sovrano e la cultura italiana si esprime attraverso l'arte

Credits: pinterest.it

Labirinti, luoghi magici e trascendentali così reali e allo stesso tempo così illusori: vivere l’esperienza di attraversarli trasmette un senso di furbizia, di intelligenza, quasi di potere. In Italia esiste un labirinto in cui la cultura europea regna sovrana ma la sua struttura non è per nulla occidentale, è di bambù, pianta che riporta con l’immaginazione in Cina.

LABIRINTO di BAMBÙ: perdersi tra Minosse e la Cina a un’ora da Milano

# Il labirinto di Masone a Fontanellato, ispirato a quello di Minosse

Credits: pixabay.com

Lavoro dell’uomo e natura si intrecciano nel Labirinto della Masone, il cui ideatore ha deciso di creare un luogo a metà tra un giardino e un orto botanico, in cui diverse specie di bambù convivono creando un clima di pace e tranquillità, tipico dell’immaginario zen che gli occidentali conferiscono ai giardini cinesi. Ispirato a quello di Minosse, il labirinto di Masone, nei pressi di Fontanellato, vicino Parma, contrariamente a quello della leggenda greca, non nasconde nessun mostro e garantisce un senso di tranquillità ma anche di ricerca, di sé stessi e del futuro, simboleggiato dall’uscita. L’intreccio delle strade creato dai bambù è abitato da edifici in stile neoclassico, creano un dualismo tra cultura italiana e cinese che confonde e affascina.

Leggi anche: Entreresti nel LABIRINTO di GHIACCIO più grande del mondo?

# “Da bambino amavo i labirinti”

Credits: pinterest.it

L’idea del Labirinto della Masone è frutto del designer e editore Franco Maria Ricci, che grazie agli incontri con lo scrittore argentino Jorge Luis Borges, ha concretizzato il progetto di un sogno fantastico, fatto di intrecci, desiderio di perdersi e allo stesso tempo di ritrovarsi. “Da bambino amavo i labirinti. Poi si sono sedimentati e, a un certo momento, sono tornati fuori”. Così nel 2015 è partita la costruzione di questo viaggio tra arte, bellezza e introspezione, che viene portato fisicamente sulla terra. Il giardino copre 7 ettari di terreno ed è il risultato della coltura di 200.000 bambù di venti specie diverse, il percorso è costellato di bivi e trappole che confondono piacevolmente il turista. All’uscita sono posizionati gli edifici neoclassici, lavoro dell’architetto Pier Carlo Bontempi, che corrispondono alla sede della casa editrice di Ricci, una biblioteca, un bar, un ristorante e il museo che ospita la collezione d’opere d’arte dell’editore scomparso alla fine del 2020.

Leggi anche: Il TUNNEL nascosto in piazza DUOMO che conduce a un LABIRINTO SEGRETO 

# Arte e illusione

Credits: pixabay.com

All’interno del museo sono esposti dipinti, sculture, disegni e oggetti che raccontano la storia dell’arte dal XVI al XX secolo. Inoltre, all’interno del labirinto vengono organizzate mostre, esposizioni temporanee e conferenze, che trasportano in un mondo trascendentale fatto di cultura e di bellezza. Il labirinto di bambù fonde uomo e natura, architettura e coltivazione, cultura orientale zen e cultura europea del neoclassicismo, il tutto unito all’ordine geometrico del giardino all’italiana. Masone è un luogo in cui il trascendentale si unisce all’ordinario, in cui tutto è illusorio ma allo stesso tempo è reale, dove oriente e occidente si incontrano trasportando in un mondo altro.

Leggi anche: La MAGIA a MILANO: apre il museo delle ILLUSIONI

Continua la lettura con: 10 POSTI dove FESTEGGIARE IL NATALE restando in LOMBARDIA

SARAH IORI

Le altre località del giorno (per una gita da Milano):

AddaBiella, Brescia, BrunateGenova, ComoOrrido di NessoCrespi d’AddaTorrechiara, il parco speleologico di Dossena, Civate e il lago più vicino a MilanoOasi Zegna, Bormio, Lucchio, i Dolmen d’Italia, l’altra Santa Margherita, Val Cavargna, le Marmitte dei GigantiIsolino Virginia- l’isola di LotoLugano, il borgo superocolorato di PomponescoMerano, Isole Caraibiche della Lombardia, Morcote il villaggio più bello della Svizzera, MantovaIncisioni Rupestri della ValcamonicaLecco, Mandello del Lario, Peccioli borgo medievale dell’arte contemporanea, lo Snow Chalet di Livigno, l’Acquaworld, Grotte di Soprasasso, Sankt Moritz, la Casa dei Maghi, il fiordo norvegese d’Italia di Crap de la Parè, Ciaspolate vicino a Milano, il lago alpino più bello del mondo, il Treno del Natale, il capolavoro del Cinqucento Gualtieri, Lago di Carezza, Moltrasio “il borgo dell’amore”, Villa Selvatico, Castel Savoia la reggia della Regina Margherita, Glacier Express, la Pozza di LeonardoMartello il Comune che non parla italiano, La funicolare cabriolet di Grimselwelt, le “FilippineItaliane”Lodi, PaviaVigevanoBobbio, La savana di Cumiana, MonzaValsassinaBardineto il villaggio dei funghiValle d’Intelvi, Maranello, La terrazza del brivido di Tremosine, Ricetto di Candelo, Madonna di CampiglioVal Vigezzo la valle dei pittoriPunta SassoBubble Room, Portofino, BellagioLegnanoSottomarinaLe 5 TerreBroloPreda RossaLomelloBergamo, Il castello da fiaba di MadruzzoGaggioPusianoGera LarioChamoisLerici

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/