MANDELLO del LARIO, il BORGO COLORATO a un’ora da Milano

Scopriamo le bellezze di questo borgo e alcune curiosità che pochi conoscono

Credits fabioterry73 IG - Porticciolo Mandello del Lario

Un piccolo gioiellino sulla sponda orientale del ramo lecchese del Lago di Como. Scopriamo le sue bellezze e alcune curiosità che pochi conoscono.

MANDELLO del LARIO, il BORGO COLORATO a un’ora da Milano

# Un piccolo gioiello sulle riva del Lago di Como

Credits fabioterry73 IG – Porticciolo Mandello del Lario

Mandello del Lario è un piccolo gioiellino sulla sponda orientale del ramo lecchese del Lago di Como. Un borgo tranquillo e colorato, immerso in un’atmosfera d’altri tempi raggiungibile da Milano in poco più di un’ora di auto o 50 minuti di treno dalla Stazione Centrale. Si trova in posizione geografica privilegiata, perfetta per esplorare il territorio camminando e per godersi le fresche acque ed i panorami del lago. 

# Il centro storico e le piccole frazioni montane

Credits fabioterry73 IG – Mandello del Lario

Il piccolo centro storico del borgo si snoda tra piccole viuzze, case colorate e portici dove affaccia un piccolo rimessaggio per barche. Tra le attrazioni da vedere, oltre ai suggestivi scorci e panorami, ci sono la Chiesa di San Lorenzo in stile barocco con un bel campanile in stile romanico e un organo di grande pregio del ‘700, e le piccole frazioni montane, tra torri medievali come quella del Barbarossa, vicoli e chiesette antiche. Per una gita fuori porta si può chiudere in bellezza cenando nei piccoli ristorantini e bar vista lago.

Per gli amanti della vela, Mandello del Lario ospita dal lontano 1965 un’importante sezione della Lega Navale Italiana che ogni estate propone corsi di vela per adulti, ragazzi e bambini. 

# Il legame con le moto Guzzi

Credits arbettaaries IG – Museo Guzzi

Mandello del Lario è indissolubilmente legato alla brand motociclistico Moto Guzzi, le moto dell’aquila, che è stato fondato a Genova ma il cui stabilimento produttivo è sempre stato nel comune lecchese, per poi diventarne la sede principale. Nel paese è possibile visitare il Museo Moto Guzzi che raccoglie una ricchissima collezione di oltre 150 pezzi espositivi tra moto di serie, moto sportive, prototipi sperimentali e motori.

Continua la lettura con:  Le località del giorno (per una gita da Milano)

FABIO MARCOMIN

Vedi anche: AddaBiella, Brescia, BrunateGenova, ComoOrrido di NessoCrespi d’AddaTorrechiara, il parco speleologico di Dossena, Civate e il lago più vicino a MilanoOasi Zegna, Bormio, Lucchio, i Dolmen d’Italia, l’altra Santa Margherita, le Marmitte dei GigantiIsolino Virginia- l’isola di LotoLugano, il borgo superocolorato di PomponescoMeranoMorcote il villaggio più bello della Svizzera, MantovaIncisioni Rupestri della ValcamonicaLecco, lo Snow Chalet di Livigno, l’Acquaworld, Grotte di Soprasasso, la Casa dei Maghi, il fiordo norvegese d’Italia di Crap de la Parè, il Treno del Natale, il capolavoro del Cinqucento Gualtieri, Lago di Carezza, Moltrasio “il borgo dell’amore”, Villa Selvatico, Castel Savoia la reggia della Regina Margherita, Glacier Express, la Pozza di LeonardoMartello il Comune che non parla italiano, La funicolare cabriolet di Grimselwelt, le “FilippineItaliane”Lodi, PaviaVigevanoBobbio, La savana di Cumiana, MonzaValsassinaBardineto il villaggio dei funghiValle d’Intelvi, Maranello, La terrazza del brivido di Tremosine, Ricetto di Candelo, Madonna di CampiglioVal Vigezzo la valle dei pittoriPunta SassoBubble Room, Portofino, BellagioLegnanoSottomarinaLe 5 TerreBroloPreda RossaLomelloBergamo, Il castello da fiaba di MadruzzoGaggioPusianoGera LarioChamoisLerici

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/