“Non riesco più a CAPIRE questa città”

"Si stanno facendo discorsi solo per prendere soldi ai cittadini". Lo sfogo di Roberta

Foto di Jannis Lucas su Unsplash - Via Montenapoleone Milano

Ci scrive Roberta, milanese preoccupata per il futuro della città, sempre più elitaria e selettiva. 

“Non riesco più a CAPIRE questa città”

# Ritenere logico far pagare l’Area B e l’aumento dei biglietti Atm è paradossale

Credits greenplanner.ita IG – Obliteratrice ATM

Ritenere anche solo minimamente logiche decisioni quali fare pagare l’Area B, aumentare i prezzi dei mezzi pubblici e quanto ho letto nell’articolo (Operazione Robin Hood) sarebbe paradossale. Milano diventerebbe invivibile per chi lavora. Io vivo non lontano dal capolinea della metro, ma per arrivarci prendo l’auto. Motivo? Mezzi pieni, organizzati male, rumorosi. Dovrei impiegarci il triplo del tempo. Inutile chiedere all’Atm di fare delle modifiche.

# Mancano molti collegamenti fondamentali

Le situazioni da risolvere a Milano sono molte. Non ci sono collegamenti tra Bisceglie e la gialla o la viola (occorrerebbe cambiare 2 volte per quest’ultima), ma solo con la verde a Cadorna. Il Comune ha previsto altre fermate della metro solo dove ci saranno i nuovi centri residenziali e l’università. 
C’è chi ha l’auto in centro ma la usa solo in vacanza o una volta nel weekend. 
Chi viene a Milano per lavorare o il weekend per acquistare dovrebbe pagare? L’economia non sosterrebbe la scelta, non parliamo dell’Area B a pagamento.
 

# Si stanno facendo discorsi solo per prendere soldi ai cittadini

Credits Claudio Agostoni Fb- Area B

Si stanno facendo discorsi solo per prendere soldi ai cittadini. È l’unica città in Italia. Nel resto si gira ancora con i diesel di 20 anni fa. Stiamo esagerando. Occorre sempre andare incontro ai cittadini. Nel frattempo io vedo costruire tanti palazzi alti uno vicino all’altro con prezzi assurdi (con un anticipo di 100000€ poi un mutuo “rateale  consistente” dai 30 anni minimo in su.)

La cultura deve essere per tutti, mai per pochi. Il prezzo fa la sua parte.
Non riesco più a capire questa città, sempre più di élite, come un hotel privato ha scelto un target di cittadini e di turisti. Tutto questo mi preoccupa.
 

ROBERTA

Continua la lettura con: Operazione “ROBIN HOOD”: STOP PARCHEGGI GRATIS alle seconde auto, rincaro AREA C, AREA B a pagamento

Hai cose da segnalare che a Milano non vanno o che potrebbero andare meglio? Scrivici su info@milanocittastato.it

MILANO CITTA’ STATO

ALTRI MILANO NON FA SCHIFO MA:

Malpensa Express mica tanto Express

Buenos Aires: la strada dei record (di incidenti)

Groviglio di bici sul Passante

L’asfalto ferito: la video denuncia del comico Storti

Prima di aprire la STAZIONE FORLANINI M4 è già in DEGRADO

Milano non fa schifo ma… i MARCIAPIEDI di Via Sirtori sono PERICOLOSISSIMI

Gli ostacoli per chi si muove sulla carrozzina

La sciatteria delle scuole di Milano

Bovisa o Calcutta? I CUMULI di SPAZZATURA abbandonati in strada

L’enigma MALPENSA EXPRESS: la stralunata porta d’ingresso a Milano

Quei primi 100 METRI di via IMBONATI

Il DEGRADO delle PORTE di Milano

Il lato oscuro della City: il DEGRADO di PORTA VOLTA

 Shock al rientro: DEGRADO e INCURIA nel CUORE di Milano

Milano non fa schifo ma…i palazzi INSUDICIATI dagli scarabocchi sì

I giochi pericolosi ai GIARDINI OSIRIS

I CARTELLI DA MARCIAPIEDE di Via Taormina

Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

il MARCIAPIEDE di Via Pirelli

Dilagano le STRISCE BLU: TRIPLICATE in pochi anni

La SPAZZATURA ACCUMULATA agli angoli delle strade

Le tre sedi di municipio dell’ORRORE

 I progetti di URBANISTICA TATTICA abbandonati…

 La CORSIA PREFERENZIALE INCOMPIUTA

Milano non è più Erasmus City: SCIVOLA al 48esimo POSTO

 Le BUCHE sull’ASFALTO

Milano ha troppi PALI

Il SOTTOPASSO CHIUSO di Piazzale Lugano

I TRENI IMBRATTATI

La strana estate delle 11 PISCINE CHIUSE di Milano

Le STRISCE PEDONALI “SCOMPARSE”

Il JERSEY ABBANDONATO di viale LANCETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-ne