Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

Una zona tra le più belle ed eleganti di Milano. 

Ph. Gualberto Berti

Milano non fa schifo ma… il degrado sì. Purtroppo ci sono diversi luoghi trascurati o, peggio, abbandonati all’incuria e allo schifo. Ci arriva questa segnalazione sui giardini Mendel. Siamo alla Maggiolina, ai confini dell’Isola. Una zona tra le più belle ed eleganti di Milano. 

Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

ph. Gualberto Berti

“Con la presente, anche a nome di altri frequentatori, voglio segnalare il grave degrado dei giardini Mendel di Viale Restelli in Milano“, ci scrive Gualberto Berti, corredando di immagini le sue parole.


 
La sporcizia e rifiuti, anche organici umani, è presente in grande quantità sul prato e viene raccolta sporadicamente, inoltre i cestini sono sempre pieni e per questi occorrere che l’AMSA provveda ad effettuare il loro svuotamento più volte al giorno.
 
Sarebbe necessario inoltre aumentare il numero di cestini a disposizione anche più grandi quelli attualmente in uso onde evitare che i proprietari di case e uffici li usino per i loro rifiuti domestici”.
 
Vedi qualcosa che non va a Milano? Segnalacelo scrivendo (mettendo foto se possibile) qui: info@milanocittastato.it (oggetto: milano non fa schifo ma…)
 

Continua la lettura con: Milano non fa schifo ma…

A cura di ANDREA URBANO

copyright milanocittastato.it



Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteMADRUZZO, il castello da fiaba nella valle dei laghi
Articolo successivoIl LAGO più BELLO della Lombardia
Nato a milano, ma milanese per scelta (per metà salentino). Sono appassionato a tutto quello che riguarda Milano: storia, cultura, dialetto e patrimonio artistico, progetti urbanistici, futuri socio econonomici, oltre a cinema, sport e viaggi. Lavoro nell'ufficio export di una multinazionale. Sono un grande tifoso del Milan. Alla ricerca di una modella. Quartiere: BOVISA