Il SOTTOPASSO del Ponte Crepax da film splatter degli anni Settanta

Il set ideale per un film anni '70 sul degrado Newyorkese

sottopassaggio del Ponte Crepax

Troppo spesso Milano si perde nella cura dei dettagli che delle volte dettagli non sono. Ne è un esempio la poco cura che ha di alcune sue strade o sottopassaggi. Spesso i cittadini sono costretti a cambiare direzione per evitare la sensazione di poca sicurezza che si prova in alcune vie o per non camminare in mezzo allo sporco. Ecco il sottopassaggio del Ponte Crepax le ha entrambe: sporco e poco sicuro.

Il SOTTOPASSO del Ponte Crepax da film splatter degli anni Settanta

# Vomito, urina, escrementi e rifiuti di vario genere

Il sottopassaggio del Ponte Crepax

Il sottopassaggio del Ponte Crepax lungo il Naviglio è da sempre una latrina e uno scarico di rifiuti di varia natura. Passano gli anni e le giunte ma quel luogo, fa sempre schifo!

La puzza ti assale non appena ci sia avvicina, l’immondizia la si intravede già sulle scale di accesso. Oltre che dalla puzza però, il malcapitato passante costretto a percorrere quei pochi metri, viene assalito da un senso di angoscia e insicurezza. Spesso si preferisce evitare di transitarci ma dalla fermata della filovia per recarsi in Via Ludovico il Moro lungo il Naviglio, zona con numerosi locali molto frequentati, non resta che quel passaggio obbligato.

# Il set ideale per un film anni ’80 sul degrado Newyorkese

Il sottopassaggio del Ponte Crepax

Lo spettacolo che offre il sottopasso completamento sudicio e scarabocchiato è ideale per un film sulla criminalità americana ma indegno per la città di Milano.

Di fronte all’inciviltà degli idioti si può fare poco, ma si potrebbe intanto incominciare a fare una pulizia approfondita, installare delle telecamere ed aumentare la vigilanza.

ANDREA URBANO

ALTRI MILANO NON FA SCHIFO MA:

Il degrado tra Duomo e San Babila

10 luoghi di Milano da rimettere a posto

Il degrado di Lambrate

Gli ostacoli per chi si muove sulla carrozzina

La sciatteria delle scuole di Milano

Bovisa o Calcutta? I CUMULI di SPAZZATURA abbandonati in strada

L’enigma MALPENSA EXPRESS: la stralunata porta d’ingresso a Milano

Quei primi 100 METRI di via IMBONATI

Il DEGRADO delle PORTE di Milano

Il lato oscuro della City: il DEGRADO di PORTA VOLTA

 Shock al rientro: DEGRADO e INCURIA nel CUORE di Milano

Milano non fa schifo ma…i palazzi INSUDICIATI dagli scarabocchi sì

I giochi pericolosi ai GIARDINI OSIRIS

I CARTELLI DA MARCIAPIEDE di Via Taormina

Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

il MARCIAPIEDE di Via Pirelli

Dilagano le STRISCE BLU: TRIPLICATE in pochi anni

La SPAZZATURA ACCUMULATA agli angoli delle strade

Le tre sedi di municipio dell’ORRORE

 I progetti di URBANISTICA TATTICA abbandonati…

 La CORSIA PREFERENZIALE INCOMPIUTA

Milano non è più Erasmus City: SCIVOLA al 48esimo POSTO

 Le BUCHE sull’ASFALTO

Milano ha troppi PALI

Il SOTTOPASSO CHIUSO di Piazzale Lugano

I TRENI IMBRATTATI

La strana estate delle 11 PISCINE CHIUSE di Milano

Le STRISCE PEDONALI “SCOMPARSE”

Il JERSEY ABBANDONATO di viale LANCETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here