CASORETTO: spariscono i CESTINI, l’immondizia in strada si MOLTIPLICA

Se si riducono i cestini che succede alla spazzatura? Da Casoretto arriva la risposta a questa domanda


Il grande dilemma: se si riducono i cestini che succede alla spazzatura? Da Casoretto arriva la risposta a questa domanda. 

CASORETTO: spariscono i CESTINI, l’immondizia in strada si MOLTIPLICA

Ci scrive Gabriele Simonelli: “Sono mesi che quasi ogni mattina si trovano rifiuti abbandonati nelle aiuole della via, provvedo a segnalare ad AMSA e al comune, ma nessun provvedimento serio viene messo in atto, dopo qualche giorno i rifiuti vengono raccolti ed altri vengono nuovamente abbandonati… Fatemi sapere se è utile che ogni volta mandi la mail anche a voi, magari può servire a creare interesse da parte dell’amministrazione comunale…”

# Interi isolati senza un cestino

Aggiunge Simonelli “vi inoltro una panoramica che ho appena scattato nelle vie della zona in cui vivo, via carpi 1 (incrocio con via porpora), ingegnoli e wildt. Purtroppo è pieno di rifiuti abbandonati e mancano i cestini, AMSA ne ha tolti 4 negli ultimi mesi, ci sono interi isolati senza un cestino!”.
Seguono le immagini di Simonelli. Purtroppo l’eliminazione dei cestini sta determinando disagi anche nel resto della città come ci segnalano altri lettori. Amsa interverrà?
 

Hai cose da segnalare che a Milano non vanno o che potrebbero andare meglio? Scrivici su info@milanocittastato.it

MILANO CITTA’ STATO

ALTRI MILANO NON FA SCHIFO MA:

A Milano lo stipendio non basta

Caro biglietti, taglio dei servizi: sarà un anno di austerity?

“Non riesco più a capire la mia città”

Malpensa Express mica tanto Express

Buenos Aires: la strada dei record (di incidenti)

Groviglio di bici sul Passante

L’asfalto ferito: la video denuncia del comico Storti

Prima di aprire la STAZIONE FORLANINI M4 è già in DEGRADO

Milano non fa schifo ma… i MARCIAPIEDI di Via Sirtori sono PERICOLOSISSIMI

Gli ostacoli per chi si muove sulla carrozzina

La sciatteria delle scuole di Milano

Bovisa o Calcutta? I CUMULI di SPAZZATURA abbandonati in strada

L’enigma MALPENSA EXPRESS: la stralunata porta d’ingresso a Milano

Quei primi 100 METRI di via IMBONATI

Il DEGRADO delle PORTE di Milano

Il lato oscuro della City: il DEGRADO di PORTA VOLTA

 Shock al rientro: DEGRADO e INCURIA nel CUORE di Milano

Milano non fa schifo ma…i palazzi INSUDICIATI dagli scarabocchi sì

I giochi pericolosi ai GIARDINI OSIRIS

I CARTELLI DA MARCIAPIEDE di Via Taormina

Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

il MARCIAPIEDE di Via Pirelli

Dilagano le STRISCE BLU: TRIPLICATE in pochi anni

La SPAZZATURA ACCUMULATA agli angoli delle strade

Le tre sedi di municipio dell’ORRORE

 I progetti di URBANISTICA TATTICA abbandonati…

 La CORSIA PREFERENZIALE INCOMPIUTA

Milano non è più Erasmus City: SCIVOLA al 48esimo POSTO

 Le BUCHE sull’ASFALTO

Milano ha troppi PALI

Il SOTTOPASSO CHIUSO di Piazzale Lugano

I TRENI IMBRATTATI

La strana estate delle 11 PISCINE CHIUSE di Milano

Le STRISCE PEDONALI “SCOMPARSE”

Il JERSEY ABBANDONATO di viale LANCETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/