I TRENI che vanno ancora a DIESEL. In ITALIA e in LOMBARDIA

Su un terzo della rete nazionale corrono ancora treni a trazione diesel che consumano e inquinano a livelli record

Ph. hpgruesen

Nonostante l’Italia sia nella top ten europea e mondiale come diffusione della rete ferroviaria ad alta velocità, sul resto delle linee c’è ancora molto lavoro da fare. Alcune regioni non hanno alcuna linea elettrificata con treni che vanno a Diesel. Consumando e inquinando a livelli record. 

I TRENI che vanno ancora a DIESEL. In ITALIA e in LOMBARDIA

# Su un terzo della rete nazionale corrono ancora treni a trazione diesel

Credits _drol3x_official_ IG – Treno Diesel

L’Italia è dotata di una delle migliori infrastrutture di treni ad alta velocità, nella top ten europea e mondiale per l’estensione di binari sul suo territorio, ma sconta ancora dei ritardi per quanto riguarda l’elettrificazione del resto della rete. Su un totale di 16.832 km sono 4.672 km le linee ancora oggi a trazione diesel, vale a dire il 28%, e quindi più inquinanti, più rumorose e meno efficienti. Il dato di RFI è aggiornato al 31 dicembre 2021.

# Record negativo per Sardegna e Valle d’Aosta: nessuna linea elettrificata

Credits rfi – Ferrovia Sardegna

Nessuna regione si salva e anzi ci sono due record negativi: in Sardegna e in Valle d’Aosta sul 100% della rete viaggiano ancora convogli dieselPer la prima, dopo il fallito esperimento della corrente monofase con le E.491/E.492, è stato firmato un protocollo d’intesa ad ottobre del 2022 per l’elettrificazione ad esempio del bacino del Sulcis, connesso al raddoppio Decimomannu – Villamassargia, e della tratta Oristano-Macomer. 

Per la seconda, oltre all’arrivo previsto di alcuni treni elettrici, a dicembre 2023 dovrebbero partire i lavori per l’elettrificazione della linea Ivrea-Aosta.

Vicino all’80% c’è il Molise, mentre Abruzzo, Basilicata, Veneto, Trentino Alto Adige e Marche si collocano tra il 39,3% e il 30,5%.

# Le più “virtuose” sono Liguria, Umbria e Emilia Romagna, la Lombardia è al quinto posto

Credits rfi – Rete ferroviaria Regione Lombardia

Le regioni con la minor percentuale di linee percorse da treni diesel sono Liguria, Umbria ed Emilia Romagna rispettivamente con il 3,4%, il 4,9% e il 6,4% per un totale di 123 km su 2.237 km. La Lombardia si piazza al quinto posto con il 16,3%, sono 283 i chilometri non elettrificati su 1.740 km, dopo il Lazio con il 6,4%.

Fonte: Rfi

Continua la lettura con: Il treno LOWCOST sta conquistando l’EUROPA

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/