La disastrosa situazione dei PARCHEGGI: la giungla delle auto sul marciapiede

Senza parcheggi il risultato inevitabile sono le auto sul marciapiede: serve una diversa strategia

Auto parcheggiate sui marciapiedi

La situazione dei parcheggi a Milano è oramai drammatica, trovare posto per l’auto è un’impresa sempre ardua, in certi orari quasi disperata, i pochi parcheggi a pagamento, molto cari, sono spesso al completo. Risultato? La giungla delle auto sul marciapiede. 

La disastrosa situazione dei PARCHEGGI: la giungla delle auto sul marciapiede

# Le strisce blu per i cittadini di serie A

Auto parcheggiate sui marciapiedi

Le strisce blue (i posti auto riservati per i cittadini di serie A) non riescono nemmeno a soddisfare tutte le necessità dei privilegiati che hanno il diritto di lasciarci l’auto in sosta. Questa giunta pare molto determinata a contenere e limitare il traffico automobilistico, il che potrebbe anche andare bene ma solo dal momento che vengano offerte soluzioni efficaci: proibire e basta serve a poco e, spesso, è controproducente. 

# Cartelli e divieti che senso hanno se non vengono fatti rispettare?

Auto parcheggiate sui marciapiedi

Senza parcheggi diventa inevitabile lo scempio delle automobili sui marciapiedi. Mettere cartelli che puntualmente vengono ignorati, imporre divieti senza poi farli rispettare che senso ha?

La scena immortalata nella foto è nei pressi di una sala bingo, la sera, soprattutto nei fine settimana numerosissime auto vanno ad aggiungersi alle tante parcheggiate dei residenti e il risultato è sotto gli occhi di tutti… Ci sarebbe da chiedersi intanto come mai vengano rilasciati permessi per attività, che per forza di cose non possono che attirare automobili visti gli orari di chiusura a notte inoltrata senza che queste attività non siano in strutture con un numero di posti auto sufficiente.

Ci si domanda poi come mai non si potenzi il servizio notturno e la vigilanza sui mezzi pubblici, se si vuole spingere le persone ad utilizzarli al posto dell’auto.

Ci si domanda inoltre come mai non si vedano mai vigili elevare sanzioni in tarda notte dove le auto parcheggiano in maniera molto fantasiosa praticamente ogni giorno…

ANDREA URBANO

ALTRI MILANO NON FA SCHIFO MA:

Gli ostacoli per chi si muove sulla carrozzina

La sciatteria delle scuole di Milano

Bovisa o Calcutta? I CUMULI di SPAZZATURA abbandonati in strada

L’enigma MALPENSA EXPRESS: la stralunata porta d’ingresso a Milano

Quei primi 100 METRI di via IMBONATI

Il DEGRADO delle PORTE di Milano

Il lato oscuro della City: il DEGRADO di PORTA VOLTA

 Shock al rientro: DEGRADO e INCURIA nel CUORE di Milano

Milano non fa schifo ma…i palazzi INSUDICIATI dagli scarabocchi sì

I giochi pericolosi ai GIARDINI OSIRIS

I CARTELLI DA MARCIAPIEDE di Via Taormina

Il grave degrado dei GIARDINI MENDEL

il MARCIAPIEDE di Via Pirelli

Dilagano le STRISCE BLU: TRIPLICATE in pochi anni

La SPAZZATURA ACCUMULATA agli angoli delle strade

Le tre sedi di municipio dell’ORRORE

 I progetti di URBANISTICA TATTICA abbandonati…

 La CORSIA PREFERENZIALE INCOMPIUTA

Milano non è più Erasmus City: SCIVOLA al 48esimo POSTO

 Le BUCHE sull’ASFALTO

Milano ha troppi PALI

Il SOTTOPASSO CHIUSO di Piazzale Lugano

I TRENI IMBRATTATI

La strana estate delle 11 PISCINE CHIUSE di Milano

Le STRISCE PEDONALI “SCOMPARSE”

Il JERSEY ABBANDONATO di viale LANCETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here