Alla scoperta di NOALE, il “Borgo più bello del Veneto”

L'unica città fortificata del Veneziano, a tre ore da Milano


Viaggio alla scoperta di Noale, cittadina votata dagli utenti di Facebook e Instagram come il “Borgo più bello del Veneto”. L’unica città fortificata del Veneziano, a tre ore da Milano. 

Alla scoperta di NOALE, il “Borgo più bello del Veneto”

# Noale, la sorpresa dell’entroterra veneziano 

La bellezza suggestiva di Venezia non si esaurisce quando si esce dalla città lagunare. L’entroterra veneziano riserva infatti a tutti i suoi visitatori delle sorprese particolarmente positive. Noale è una di queste.

Credits: @venetoeu.it

# L’unica cittadina fortificata di tutto il territorio del Veneziano

Cittadina ricca di storia, Noale sorge al centro del territorio formato da tre importanti città del Veneto: Venezia, Padova e Treviso. Grazie a numerosi reperti archeologici e come si può notare dalla sua forma, ereditata dalla conformazione della tipica centuriazione romana, le sue origini si possono collocare attorno all’epoca preromana e romana.

I portici e i palazzi affrescati, in gran parte databili tra il sedicesimo e diciasettesimo secolo, permettono una forte somiglianza della struttura urbanistica di Noale a quella di Treviso. Novalis, questo il nome latino della cittadina, nel Basso Medioevo venne fortificata per diventare un avamposto militare della città di Treviso. Grazie a questa opera di difesa, recentemente ristrutturata, Noale è diventata l’unica cittadina fortificata di tutto il territorio del Veneziano.

# Una realtà con doppio cuore cittadino

Noale conta 2 torri: la Torre delle Campane e la Torre dell’Orologio. Quest’ultima, fresca di restauro, ospita ora anche il museo della civiltà contadina.

Credits: @proloconoale.it

Le sue 2 piazze principali, Piazza Castello e Piazza Maggiore, le danno un’altra unicità: Noale è infatti l’unica realtà della provincia di Venezia ad avere un doppio cuore cittadino.

# Oasi WWF e l’Aprilia

A due passi dal suo centro, Noale ospita l’ Oasi WWF Cave di Noale. Si tratta di un piccolo gioiello all’interno del quale vige la massima tutela dell’ambiente, con interessanti varietà faunistiche e floreali.

Credits: @francescogastaldo(IG) – Oasi Cave di Noale

Per gli amanti delle motociclette, è ottimo sapere che a Noale si trova la sede storica dell’Aprilia.

Sede dell’Aprilia a Noale (VE)

# Il Palio di Noale e la Bala D’Oro

A Noale vengono organizzati, ormai da molti anni, degli eventi che riportano alla luce alcune tradizioni medievali. Dal 1997, nel week-end della Pentecoste, prende vita il Palio di Noale : una rivisitazione di giochi e cerimonie indetti dai signori Tempesta (antichi padroni della cittadina) nel 1339 e nel 1347. Il Palio consiste in una corsa a staffetta su una distanza di 800 metri che si svolge tra gli esponenti delle sette contrade nel centro storico.

Credits: @paliodinoale(IG)

Un’altra cerimonia tradizionale è invece la Bala D’Oro: questa vede protagoniste le diciottenni noalesi impegnate nell’estrazione di alcune sfere di legno che contengono le cosiddette “bale d’oro“. Una di queste sfere, nella tradizione, conteneva dodici ducati d’oro, donati dall’Ospedale Noalese dei Frati Battuti come dote.

Credits: @paliodinoale(IG)

# Noale votata “Borgo più bello del Veneto”

Visto che oramai il mondo mediatico è nelle mani dei social, è giusto ricordare che nel 2020, proprio Noale ha vinto un contest lanciato su Facebook e su Instagram. I principali borghi veneti, tra cui non mancavano Asolo, Marostica, Caorle ed altri, si sono sfidati e hanno lasciato la scelta agli utenti, che hanno premiato a suon di like proprio Noale come “Borgo più bello del Veneto”.

Credits: veneto.eu, palionoale.it

LUCIO BARDELLE

Continua la lettura con: Le località del giorno (per una gita da Milano)

Vedi anche: BormioIsolino VirginiaLuganoPomponescoMeranoMorcote, Mantova, le “Filippine Italiane”Lodi, PaviaVigevanoBobbio, Cumiana, MonzaValsassinaBardinetoValle d’Intelvi, Como, Maranello, Tremosine, Ricetto di Candelo, Madonna di CampiglioVal VigezzoPunta SassoPortofino, BellagioLegnanoSottomarinaLe 5 TerreBroloPreda RossaLomelloBergamoMadruzzoGaggioPusianoGera LarioChamoisLerici

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteIl video del giorno: STREET STYLE a Milano (visto dagli stranieri)
Articolo successivoQuali CAR SHARING ci sono a Milano?
Nasco a Dolo (VE) nel 1979. Padre padovano, mamma vicentina, cresco nella terraferma veneziana. Studio Economia a Venezia, poi viaggio, per lavoro e per piacere. Vivo 7 anni in Lombardia, poi torno a Venezia. Sono appassionato di musica rock, suono la chitarra e il basso. Spesso corro. Scrivo per una associazione locale a sostegno del cittadino (Oltre il muro), creata da Pietro, uno dei miei migliori amici, infortunatosi 15 anni fa durante una partita di calcio.