VIVERE con POCHI EURO in CENTRO a Milano

Pochi sanno che molte case popolari sono in pieno centro città, vediamo dove

Si è portati a credere che le abitazioni assegnate ai residenti con fasce di reddito basse si trovino esclusivamente in periferia o comunque in zone degradate della città. Vediamo quale è la reale situazione dell’edilizia popolare milanese.

VIVERE con POCHI EURO in CENTRO a Milano

# Sono un migliaio gli inquilini delle case popolari del Comune di Milano

Credits: milano.fanpage.it – Sede MM casa

Dati alla mano sono 1.024 gli inquilini che vivono nella case popolari, a canone calmierato e quindi calcolato in base al reddito, gestite da MM e di proprietà del Comune di Milano. Tra questi oltre 400 famiglie non hanno figli, 176 hanno famigli minori e 113 sono single. Ad oggi sono 36 gli edifici utilizzati, con 770 appartamenti di cui 552 affittati regolarmente, mentre ne rimangono 210 sfitti in attesa di ristrutturazione e 8 occupati abusivamente. Pochi sanno però che molti di questi sono in pieno centro città, vediamo dove.


# Da Brera alle 5 Vie, ecco dove sono le case popolari in centro città

Google Maps – Corso Garibaldi 22

Sono noti a tutti i palazzoni di edilizia popolare presenti nelle periferie cittadine, dal Corvetto al Lorenteggio, dal Gallaratese al Niguarda. La cosa più sorprendente sono però quegli edifici popolari in pieno centro storico, con cortili gioiello, facciate storiche e alcuni con vista in direzione della Madonnina.

 

Tra questi ci sono i palazzi in Via Bergamini e Laghetto, nelle vie Statuto, Palermo e San Maurilio, in via Anfiteatro, in via Mercato, in via Pontida e in via Madonnina, oltre a corso di Porta Ticinese.



credit: @glaucojp (instg) – Ec-Teatro Fossati in corso Garibaldi 17

Altri due si trovano in Corso Garibaldi, di cui uno è forse il più sorprendente di tutti: si tratta del famoso ex-Teatro Fossati al civico 17 con la sua facciata impreziosita di statue, capitelli e decorazioni.

Leggi anche: Il TEATRO FOSSATI di corso Garibaldi: dalle stelle alle stalle. Cosa è diventato oggi?

Fonte articolo: Il Giorno

Continua la lettura con: MILANO sta diventando sempre più CLASSISTA?

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest#Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul#Manila#KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

Spread the love