Il GRATTACIELO che sembra un GIOCATTOLO

Sorgerà presto un palazzo che ricorda i giocattoli per bambini, come se fosse fatto di tasselli di lego

Credits: www.mvrdv.nl

Sta per sorgere un grattacielo dalla forma curiosa: il progetto sembra infatti imitare i giocattoli per bambini. Vediamo dove e quali sono le caratteristiche del progetto. 

Il GRATTACIELO che sembra un GIOCATTOLO

# Incastro di cubi

Giochi ad incastro, dadi, lego, i giochi per bambini ispirati alle forme geometriche sono numerosi, sviluppano l’intelligenza logica e motoria, e divertono grandi e piccini. Lo studio olandese MVRDV sembra essersi ispirato a questo tipo di giocattoli nella progettazione del palazzo Candid-Tor. L’idea è quella di un palazzo formato da sette sezioni, simili a cubi che si appoggiano uno sull’altro secondo un ordine non lineare. Sembra proprio che un bambino di dimensioni gigantesche abbia dimenticato di mettere a posto i suoi giocattoli.


Credits: www.mvrdv.nl

Leggi anche Atmosfere nord americane nel nuovo parco di SEIMILANO

# La torre sorgerà a Monaco

Importante sarà la presenza del verde, infatti, su ogni cubo saranno presenti terrazze con giardini, e spazi verdi saranno anche posti ai suoi piedi. Lo scopo della costruzione è quello di rivalutare l’area circostante. Il palazzo sorgerà a Monaco, in Germania, vicino alla fermata della metropolitana Candidplatz, area soggetta a diversi progetti di riqualificazione e riadattamento, la vicinanza alla tangenziale aveva infatti fatto in modo che questa zona venisse tralasciata. Gli edifici precedenti saranno mantenuti e rinnovati, ciò renderà il processo di costruzione più sostenibile. La sostenibilità, oltre all’utilizzo di materiale riciclato sarà rispettata grazie all’istallazione di pannelli solari, che garantiranno la fornitura di energia necessaria per l’edificio.

Credits: www.mvrdv.nl

Leggi anche THE SIGN: il nuovo polo sui NAVIGLI che rivoluziona lo SKYLINE di Milano



# Un gioco nuovo

L’aria giocosa del palazzo sarà data anche dalla luminosità dello stesso, che sarà coperto da piccole finestre rettangolari e vetrate lungo tutta la sua superficie. Tale luminosità combinata al colore bianco, renderà il palazzo ben visibile all’interno dell’area e le darà aria di nuovo, allontanandosi dai colori scuri che caratterizzavano i palazzi precedenti.. La forma, che ricorda i lego, contribuirà a rendere il palazzo adatto ad ospitare un asilo nido, un centro comunitario e culturale, oltre ad un centro servizi per anziani, ristoranti e una sala fitness. La fisicità giocosa del palazzo renderà quindi la struttura ancora più adatta alle personalità che la frequenteranno.

Credits: pixabay.com

Continua la lettura con YOGA con i GATTI? A Milano si può 

SARAH IORI

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.