In arrivo la MOTO VOLANTE

Come funziona e quando potrebbe volare nei nostri cieli

Credits blainjett - Simulazone moto volante

Un mezzo che potrebbe contribuire a rivoluzionare la mobilità cittadina, riducendo il traffico privato stradale. Ecco come funziona e quando potrebbe volare nei nostri cieli.

In arrivo la MOTO VOLANTE

# Hoverbike Horizon: la moto elettrica ibrida a tecnologia eVTOL, Vertical Take Off and Landing

Credits blainjett – Simulazone moto volante

Horizon Aeronautics sta lavorando, in collaborazione con Blainjett Aviation, una startup che studia nuove tecnologie di propulsione aerodinamica, allo sviluppo di una soluzione innovativa chiamata Dynamic Variable Pitch (DVP). Si tratta di una tecnologia brevettata di un rotore emisferico a passo variabile che consente di generare velocità più elevate con dimensioni molto più ridotte rispetto al classico rotore e si adatta perfettamente ad un velivolo come una moto volante, perché ha necessità di restare dritto durante il volo. Questo nuovo mezzo di trasporto sarà un hoverbike elettrico ibrido eVTOL, Vertical Take Off and Landing, quindi a decollo verticale come i futuri taxi volanti.


# Le caratteristiche della moto volante

Credits blainjett – Struttura Hoverbike

Le caratteristiche di struttura e design fanno assomigliare l’Hoverbike di Horizon a una moto d’acqua. Il velivolo peserà circa 380 kg, sarà lungo 2,70 metri e largo 1,20 metri, verrà alimentato appunto da un motore ibrido-elettrico compatto e potrà ospitare da uno a tre passeggeri a bordo. Rispetto ad avere i rotori completamente esposti come su un elicottero, metà di ciascun rotore a più pale si “richiude” all’interno del corpo dell’hoverbike, con le pale che aumentano il passo quando attraversano la metà esterna della moto volante e lo riducono quando passano attraverso la carenatura interna.

In questo modo, come spiega il presidente di Blainjett Cary Zachary, il velivolo è “2-3 volte più efficiente con una densità di potenza 2-3 volte maggiore e a parità di spazio. C’è anche una riduzione della resistenza aerodinamica nel volo in avanti”.

# Il lancio di un prototipo funzionale è previsto entro la fine del 2022

Credit futuroprossimo.it – Hoverbike Horizon

Il lancio di un prototipo completamente funzionale che integri il design a rotore emisferico è stato programmato da Horizon Aeronautics per la fine del 2022. In caso di successo dei primi voli, come riporta Futuroprossimo, dovrebbe entrare in produzione negli anni successivi per poi affiancarsi ai taxi volanti tra i mezzi che rivoluzioneranno la futura mobilità cittadina.



Continua la lettura con: I TAXI VOLANTI in arrivo a Milano: da Malpensa alla Stazione Centrale in 15 minuti

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteFiniti i tunnel per la CIRCLE LINE più GRANDE del MONDO
Articolo successivoDebutta il primo BUS-TRENO
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here