La PASSERELLA ELETTRONICA dalla Metro a Linate

I passeggeri della nuova linea metropolitana arriveranno nell'aeroporto trasportati dalla passerella Blu


I passeggeri della nuova linea metropolitana arriveranno nell’aeroporto trasportati da una passerella elettronica, è uno dei pochissimi casi in Europa. Scopriamo le caratteristiche della linea M4.

La PASSERELLA ELETTRONICA dalla Metro a Linate

# Una passerella pedonale trasporterà i viaggiatori dalla metro blu al terminal dell’aeroporto di Linate 

Nel 2024 la metro blu porterà i viaggiatori da San Cristoforo Fs all’aeroporto di Linate, ma già dalla fine del 2022 la linea sarà attiva nella tratta di 5 km tra Dateo e Linate. Qui la metropolitana si prenderà all’interno dell’aeroporto, infatti la M4 sarà collegata direttamente al terminal vicino ai check-in delle partenze grazie ad una passerella elettronica pedonale.


Il presidente di M4 Alessandro Lamberti chiarisce: “È uno dei pochissimi casi in Europa in cui si accede direttamente, o si arriva, all’interno dello scalo“. Dall’edificio “Kiss & Ride” è previsto l’altro ingresso, a lato della circonvallazione Idroscalo, raccogliendo l’utenza proveniente dall’arterie viabilistiche attorno all’asse Milano-Segrate, del trasporto pubblico di superficie e dello scalo aeroportuale.

Leggi anche: EAST HUB: le novità sulla PROSSIMA PORTA di INGRESSO di Milano

# Un treno ogni 90 secondi, sistema automatizzato e copertura 5g

Treno M4

La linea blu funzionerà come la linea lilla, con barriere anti-suicidio automatiche che si apriranno solo all’arrivo del treno e all’apertura delle porte delle carrozze. Ogni convoglio avrà quattro carrozze e una capacità di 600 passeggeri in totale che, con il passaggio nelle ore di punta di un treno ogni 90 secondi, significa 24.000 passeggeri all’ora trasportati. Si stimano a regime 86 milioni di viaggiatori all’anno. Il funzionamento della linea è quasi completamente automatizzato, dalla guida driverless ai sistemi di sicurezza. La tecnologia è presente ovunque con schermi lcd nelle stazioni e una copertura 5g su tutta la rete. 



# Arte in metropolitana

Metro d’arte a Napoli. Credit: timelapseitalia.it

La linea blu potrebbe diventare una galleria d’arte grazie “Arte4”, un bando a tempo indeterminato per interventi artistici o in generale creativi, sia permanenti che temporanei, da realizzare in tutte le stazioni, nelle banchine e nei mezzanini. Opere d’arte contemporanee, installazioni visive, sound o video design che dovrebbero rendere più bella la linea blu, ma solo quando sarà aperta in tutto il suo percorso, come afferma il presidente di M4 Alessandro Lamberti: “È un progetto a cui teniamo molto e che vorremmo vedere realizzato una volta che, nel 2024, sarà aperta e operativa tutta la linea”.

Fonte: Milano.Notizie.itRepubblica Milano

Continua la lettura con: La nuova DATA per la INAUGURAZIONE della M4: sarà la volta buona?

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.