10 migliori PUBS e LOCALI LGBT a Milano

Milano è la capitale gay friendly d'Italia

Ph. Ben_Kerckx - Pixabay

Dopo il tentativo non andato a buon fine di trasformare il quartiere attorno a via Sammartini, la prima gay street italiana, nel quartiere gay milanese, oggi è Porta Venezia a essere diventata il punto di riferimento della cultura della comunità LGBTQ+ della città. Vediamo quali sono i locali più gettonati.

Leggi anche: Via Sammartini è stata la prima Gay Street d’Italia


10 MIGLIORI pubs e locali LGBT a Milano

#1 Leccomilano – Un buco di Bar

10 MIGLIORI pubs e locali LGBT a Milano
Credits leccomilano IG – LeccoMilano

Aperto nel 2014, “Leccomilano – Un buco di Bar” ha un nome che parla da solo e in pochi anni si è affermato nel panorama milanese come il locale gay dove bere i migliori cocktail. Una vera hipsteria a tutto tondo, dove vengono offerti colazioni gustose, aperitivi appetitosi con scelte vegetariane e vegane e cocktail fantasiosi, tra cui il Prince Albertine e il Femellas.

Indirizzo: via Lecco, 5 

#2 Mema Cafè

Mema Cafè
Credits memamilano IG – Mema Cafè

Di proprietà di Paolo Sassi, che già gestisce il rinomato Leccomilano, il Mema Café è stato inaugurato da qualche anno ma è già un bar gay di tendenza a Porta Venezia. Attira una clientela più slow: sciure, daddy, persone che fanno la moda e lobby gay. Si trova in Largo Bellintani, una bellissima piazza diventata il prolungamento di via Lecco, e da poco è anche champagneria.



Indirizzo: largo Fra Paolo Bellintani, 2

#3 Mono

Mono Milano
Credits monobarmilano IG – Mono Milano

All’angolo con via Panfilo Castaldi si può trovare uno dei locali più gettonati per un pre e post-aperitivo, immergendosi in un’atmosfera rigorosamente anni ’70: il Mono bar. Da DJ set a mostre, il programma varia sempre, e la gente pure. Gay friendly e variegato.

Indirizzo: Via Panfilo Castaldi, Via Lecco, 6

#4 Blanco

Blanco Milano
Credits blancobarmilano IG – Blanco Milano

Blanco è dei più famosi bar gay friendly di Milano, nato da una costola del Blanco Formentera è conosciuto per i buoni cocktail e la bella musica. Il periodo migliore per godersi appieno il locale è durante l’estate quando si può stare all’aperto nel dehor fronte strada. 

Indirizzo: via Giovanni Battista Morgagni, 2

#5 Red Café

10 MIGLIORI pubs e locali LGBT a Milano
Credits redcafemilano IG – Red Cafè

Il Red Cafè è uno dei principali locali LBGT di Porta Venezia, di proprietà di Zainesh, detta La Za, da anni un’istituzione nel quartiere. Ogni venerdì sera questo piccolo bar propone ai suoi clienti un aperitivo multietnico. Anche la clientela è mista, con eritrei, etiopi ed italiani che si ritrovano insieme.

Indirizzo: via Lecco, 5

#6 Lola Bar

Lola bar Milano
Credits lola.bar.milano IG – Lola bar Milano

Alle spalle di via Lecco, in via Tadino, Lola Bar è uno dei nuovi bar LGBTQ+ di Milano. Un locale perfetto per un cocktail dal gusto e dal nome originale da bere in compagnia. Tra i nomi più fantasiosi troviamo il “Love at first sight” a base di vodka e liquore al dry orange, “Amami uovo” a base di porto bianco e zabaione o “T* gender” con Tequila, blue curaçao, lime e essenza di lavanda.

Indirizzo: via Tadino, 5

#7 Sui Generis

10 MIGLIORI pubs e locali LGBT a Milano
Credits luiy.o IG – Sui Generis

Sui Generis si presenta come “uno street bar di Milano dove l’amore è celebrato in tutte le sue sfumature.” Famoso per i drink e per l’ottimo cibo, dall’aperitivo al dopo cena, a pochi anni dall’apertura ha saputo ritagliarsi un posto speciale tra i locali LGBT+ di Porta Venezia.

Indirizzo: via Panfilo Castaldi 31, angolo Via Lecco

#8 NoLoso

Noloso
Credits festivalino IG –

In uno dei quartieri più ricercati degli ultimi anni, Nolo, è nato NoLoso. Questo bar è stato aperto da Gianni Macario che cura con attenzione scrupolosa ogni singolo dettaglio, da poco a fianco c’è anche la pizzeria. L’ambiente è fluido e piacevole, da non perdere il brunch della domenica mattina e i cocktail dai nomi ironici come No.Loreggo.

Indirizzo: Via Luigi Varanini, 5

#9 Black Hole

Black Hole
Credits gardengatemilano IG – Black Hole

Il Black Hole è un locale storico nell’ambiente LGBT. Da oltre 20 anni questa realtà poliedrica mette a disposizione una location con 7 diverse sale dove ballare a ritmo di musica pop, rock e revival, bere un cocktail o cenare. In estate da non perdere il grande giardino interno, con alberi, panchine in pietra e tavoli in legno.

Indirizzo: viale Umbria, 18

#10 Patchouli

Patchouli
Credits patchouli_milano IG – Patchouli

Di fronte alla stazione di Rogoredo c’è il Patchouli, fino a al 2020 in Corso Lodi 51 sopra alla stazione ferroviaria di Porta Romana. Un locale costruito qualche anno fa dove trova spazio un bar che propone ottimi cocktail con aperitivo servito al tavolo con porzioni abbondanti, ma anche colazione, pranzo e cena. La serata di punta per il mondo LGBT è il mercoledì con la “Vergine Camilla” che si esibisce in un drag show

Indirizzo: via Gian Battista Cassinis, 76

Continua la lettura con: la mappa dei locali LGBT di Milano

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteCome COMPRARE il BIGLIETTO della METRO a Milano?
Articolo successivoLa CITTÀ più PICCOLA d’Italia
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.