Il LABIRINTO più GRANDE del mondo si trova in ITALIA

Il luogo ha tutto il fascino del labirinto, la paura di perdersi tra bivi e vicoli ciechi e la speranza di ritrovare la strada

Credits: @explorer_italia labirinto della Masone

Alla parola labirinto si possono associare film, episodi e storie. Forse tutti in automatico pensiamo al Minotauro e al filo di Arianna, ma anche al labirinto del quarto film di Harry Potter o a quello nella mente di Inception. In generale si associa, però, confusione e spaesamento a causa della difficoltà di trovare la via di uscita.

In Italia si trova sia il labirinto più difficile al mondo, ovvero quello di Villa Pisani a Stra (nella città metropolitana di Venezia) sia quello più grande del mondo: il Labirinto della Masone a Fontanellato, in Emilia Romagna. Se in quello di Stra si dice che persino Napoleone non sia riuscito a trovare la soluzione, testimoniando l’antichità del labirinto, a Fontanellato non è molto che c’è il labirinto della Masone.


Il LABIRINTO più GRANDE del mondo si trova in ITALIA

# Il labirinto della Masone è una delle ultime opere di Franco Maria Ricci

Credits: @explorer_italia
labirinto della Masone

A Fontanellato, in provincia di Parma, il Labirinto della Masone è stato inaugurato nel 2015 e fu progettato da Franco Maria Ricci. Per 12 anni sono stati piantati 200mila bambù di specie diverse e alti tra i 30 centimetri e i 15 metri. Il labirinto alla fine è arrivato ad occupare 8 ettari di superficie diventando il dedalo più grande del mondo. L’opera in realtà è stata ben ragionata, Ricci infatti seguì una passione che aveva già dall’infanzia, “Da bambino amavo i labirinti. Poi si sono sedimentati e, a un certo momento, sono tornati fuori” dice l’artista, ma volle anche mantenere la promessa fatta a Jorge Luis Borges, lo scrittore argentino. Il luogo ha tutto il fascino del labirinto, la paura di perdersi tra bivi e vicoli ciechi e la speranza di ritrovare la strada.

# Un parco culturale

Credits: @ clickfor_parma_reggioemilia
Parco culturale del labirinto della Masone

Oltre al labirinto, nel parco c’è un museo, uno spazio per mostre temporanee, una biblioteca e un archivio. Il tutto infatti è parte di un progetto culturale più ampio sempre legato a Franco Maria Ricci. Il museo ospita circa 500 opere della collezione dell’artista, mentre la biblioteca contiene tutti i libri pubblicati da Ricci negli ultimi 50 anni, nonché le sue collezioni bibliofile. Allo stesso tempo, si vogliono offrire tutti i comfort con un bar e un bristò che offrono i piaceri della gastronomia parmigiana.

# Il Labirinto della Masone si inserisce in un comune storico

Credits: @castelliditalia
Fontanellato

Il Labirinto della Masone si inserisce in un paese che vanta di numerosi riconoscimenti, Fontanellato. Questo è “Bandiera Arancione“ (premio del Touring Club per i piccoli comuni dell’entroterra italiano), Città d’Arte e Cultura, Cittaslow  e Città del buon vivere e della buona tavola. Tra le bellezze del paese troviamo sicuramente la Rocca San Vitale, una fortezza risalente al XI secolo che ancora oggi è circondata da un fossato pieno d’acqua, anche se il ponte levatoio è stato sostituito da uno in muratura. Oggi la Rocca è sede municipale. Nel centro si possono ammirare anche i vecchi ponti levatoi dell’Ottocento, a testimonianza che Fontanellato ha grande rilevanza storica.




 

Continua la lettura con: Entreresti nel LABIRINTO di GHIACCIO più grande del mondo?

BEATRICE BARAZZETTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.