Le 5 VIE FERRATE più BELLE vicino a Milano

Scopriamo le vie ferrate più belle a meno di due ore da Milano, ideali per gli appassionati di montagna e per gli escursionisti più esperti

credits: DF sport specialist

Nelle giornate dove il vento rende l’aria più limpida, dal centro di Milano le vette delle Alpi sembrano quasi raggiungibili a piedi. Non è infatti una sorpresa la grande passione che lega molti milanesi alle montagne e sono molte le vette che offrono un’ampissima scelta per gli appassionati. Un’attività che con gli anni ha aumentato notevolmente l’offerta sono le vie ferrate: ben 67, tra ferrate e sentieri attrezzati, gli itinerari a meno di 100 Km da Milano. Ma quali sono tra questi le 5 vie ferrate più belle e interessanti?

Le 5 VIE FERRATE più BELLE vicino a Milano

#1 La Ferrata dei Picasass, adatta a tutti, offre una splendida vista sul lago Maggiore

credits: Alessandro Iotti

La Ferrata dei Picasass parte dal paese di Baveno, sul versante piemontese del Lago Maggiore. L’avvicinamento è piuttosto breve e la via ferrata è ottimamente attrezzata, ma difficile. E’ adatta a tutte le persone che vogliano provare questa attività, a patto di non soffrire di vertigini e di avere esperienza di montagna pregressa. La via prende quota regalando lungo la salita una vista stupenda sul vicino lago. Nelle giornate limpide siamo in grado di vedere dritti davanti a noi il Bernina che svetta sopra la Valtellina. A completare la bellissima escursione vi è la possibilità di percorrere un emozionante ponte sospeso. Dal 2020, a fianco della Ferrata dei Picasass è stata inaugurata una nuova via – la Ferrata la Miccia – tra le più difficili del panorama italiano.


Maggiori dettagli sull’itinerario sono disponibili a questo link: Ferrata Picasass

#2 La Ferrata della Galleria di Morcate offre un breve percorso tra lago, rocce e cielo

credits: Alessandro Iotti

Spostandoci sul Lago di Como, uno degli itinerari più belli è la breve Ferrata della Galleria di Morcate. La via ferrata è breve – in circa 1 ora e 45 minuti si completa l’intero giro – ma la bellezza di questo percorso lascia a bocca aperta e richiede assolutamente una visita. La via parte, come suggerito dal nome, nei pressi della galleria di Morcate, lungo la strada a bordo lago che collega Bellano con Varenna sul versante lecchese del Lago di Como.

Il percorso attrezzato comincia proprio dal lago. Si scende fin quasi al livello dell’acqua per poi salire tra brevi pareti e balzi rocciosi, ammirando il triangolo lariano e il versante comasco sul lato opposto. La via non è difficile, tuttavia in un paio di punti ha leggeri strapiombi che impongono un minimo di forza di braccia.



Maggiori dettagli sull’itinerario sono disponibili a questo link: Ferrata Galleria di Morcate

#3 La Ferrata del Monte Grona è il fiore all’occhiello delle montagne lombarde

credits: Alessandro Iotti

Il Monte Grona è uno dei monti più alti delle prealpi comasche e sicuramente uno dei rilievi più interessanti sul versante occidentale del Lago di Como. E’ opinione di chi scrive che la ferrata che risale questo monte sia tra le più belle vie ferrate in Italia. La via è logica, molto arrampicabile e sarà apprezzata soprattutto da chi è già esperto. La magnifica roccia calcarea, le difficoltà piuttosto sostenute e la lunghezza della salita, tre ore, rendono questa via un fiore all’occhiello delle montagne lombarde.

Il percorso offre anche alcune vie di fuga per chi non fosse in grado di proseguire la salita in sicurezza. Il panorama dalla vetta è magnifico con la vista che spazia dalle cime piemontesi di oltre 4000 metri fino all’Adamello, alle vicine Grigne e al sottostante lago.

Maggiori dettagli sull’itinerario sono disponibili a questo link: Ferrata del Monte Grona

#4 La Ferrata del Monte Ocone è uno dei percorso più duri: 3 ore solo per la salita

credits: Alessandro Iotti

La Ferrata del Monte Ocone non è forse la via più panoramica tra quelle velocemente raggiungibili da Milano, ma è senza dubbio una tra le più impegnative. La via è piuttosto recente ed è situata in Valle Imagna, in provincia di Bergamo. La ferrata risale una lunga serie di torrioni che terminano, appunto, in vetta al Monte Ocone. La via richiede almeno tre ore per la sola salita e, nonostante sia piuttosto discontinua, mette a dura prova. Chi avrà il coraggio di intraprenderla incontrerà una serie di strapiombi e placche decisamente difficili con due varianti di livello Estremamente Difficile, GAMO e Monarca. La via offre molte vie di fuga, tuttavia consigliamo questo itinerario solo a chi è fisicamente allenato e psicologicamente preparato.

Maggiori dettagli sull’itinerario sono disponibili a questo link: Ferrata Monte Ocone

#5 La Ferrata Deanna Orlandini: il percorso in memoria dell’alpinista genovese scomparsa sulle Alpi Apuane

credits: Alessandro Iotti

Spostandosi a sud e lasciandosi dietro le Alpi, si possono raggiungere gli Appennini che separano la Lombardia dalla Liguria. È stata infatti costruita a Crocefieschi, in provincia di Genova, una bellissima via ferrata dedicata alla memoria di Deanna Orlandini, alpinista genovese morta nelle Alpi Apuane. La via risale la Biurca, una caratteristica montagna di conglomerato. Il percorso è molto vario, impegnativo il giusto e molto piacevole. Ci sono quattro settori, di cui l’ultimo richiede una particolare forza di braccia ma è evitabile. L’itinerario è consigliatissimo nelle mezze stagioni e non può mancare una visita al caratteristico bivacco sul versante nord del monte.

Maggiori dettagli sull’itinerario sono disponibili a questo link: Ferrata Deanna Orlandini

Continua la lettura con: FUGGIRE in MONTAGNA? Il RIFUGIO più ANTICO delle DOLOMITI è in cerca di un gestore

ALESSANDRO IOTTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.