🛑 Iniziati i lavori di RINNOVO BINARI del TRAM: le linee interessate all’intervento

Ecco quanto dureranno e quali sono linee tranviarie coinvolte

Credits Ufficio Stampa Atm - Lavori Binari Atm dettaglio

Sono partiti da alcuni giorni i lavori per il rinnovo dei binari del tram nel quadrante a nord ovest e est della città. Ecco quanto dureranno e quali sono linee tranviarie coinvolte.

Iniziati i lavori di RINNOVO BINARI del TRAM: le linee interessate all’intervento

# Partiti i lavori per il rinnovo dei binari Atm in via Procaccini e viale Corsica 

Credits Ufficio Stampa Atm Stefano Corrada – Lavori Binari Atm Procaccine

Proseguono i lavori per migliorare la rete tranviaria Atm, attraverso il rinnovo dei binari e la riqualificazione del manto stradale. Come annunciato dal Comune di Milano, il 23 ottobre sono partiti i lavori nel tratto di via Procaccini tra via Lomazzo e via Messina con termine il 5 dicembre, e in viale Corsica, con conclusione prevista il 19 di dicembre. L’obiettivo dell’intervento è di migliorare il confort di viaggio e ridurre l’impatto sonoro al passaggio dei mezzi.


# Le linee tranviarie interessate dall’intervento: deviazioni e sostituzione di corse

Credits Ufficio Stampa Atm Stefano Corrada – Lavori Binari Atm

In conseguenza ai lavori alcune linee tranviarie saranno deviate e/o sostituite da bus. In riferimento al cantiere di via Procaccini, saranno deviate le linee 10 e N25, con bus sostitutivi da Sempione/Domodossola M5 a Cenisio M5. Per l’intervento in viale Corsica è stato modificato il servizio delle linee 27, 45, 73, 175 e N27.

In particolare il tram 27 è sostituito da bus tra la fermata 22 Marzo e il capolinea di viale Ungheria, mentre da via Cadore segue un percorso alternativo per viale Umbria fino a viale Molise, dove fa capolinea. Le linee di autobus sono state deviate e saltano alcune fermate.

Fonte: Ufficio Stampa Atm, Comune di Milano



Continua la lettura con: Svelato il FUTURO TRAM di Milano

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: Facebook? È come l’industria automobilistica negli anni ‘60

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

 


Articolo precedenteNon tirare troppo la corda
Articolo successivoL’EDIFICIO-DRAGO: è il più bel centro commerciale al mondo
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.