Non è ancora partita ma già si ALLUNGA: ALTRE FERMATE in arrivo per la M4?

La prima tratta della linea blu deve ancora inaugurare, ma già si progettano le future estensioni. 6 ipotesi a Ovest e due nuove fermate a Est

Credits milorenteggio - Prolungamento M4 a ovest

Tra settembre e ottobre dovrebbe inaugurare la prima tratta della nuova linea metropolitana blu da Dateo e Linate, mentre per l’apertura integrale si dovrà aspettare tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024. Nel frattempo si già si pensa alle future estensioni, ad est e a ovest. Ecco dove potrebbe allungarsi la quinta linea milanese.

Non è ancora partita ma già si ALLUNGA: ALTRE FERMATE in arrivo per la M4?

# In progettazione le nuove fermate sulla linea M4

Credits: metro4milamno.it – Stazione San Cristoforo Fs M4 e passerelle ciclopedonale

I capolinea previsti per la nuova linea metropolitana, la blu, sono: Linate a est e San Cristoforo Fs a ovest. In attesa dell’inaugurazione che dovrebbe avvenire tra settembre e ottobre di quest’anno, per la tratta tra le fermate di Dateo e Linate, si prosegue nella progettazione di future estensioni oltre entrambi i punti terminali. Vediamo il quadro aggiornato della situazione. 


Leggi anche: M4: approvato l’hub al capolinea ovest. Quando verrà realizzato?

# Estensione a Ovest: le 6 ipotesi al vaglio nello studio di fattibilità 

Credits: giornaledeinavigli.it – Diverse ipotesi di prolungamento M4 a ovest

Lo studio di fattibilità realizzato da Metropolitana Milanese nel 2021 contiene sei diverse ipotesi di prolungamento a ovest della linea M4 tra cui gli enti coinvolti dovranno decidere.

# Prima ipotesi: Ronchetto sul Naviglio.
L’ipotesi più conservativa prevede una stazione da realizzare in superficie dove è presente il deposito dei treni a Ronchetto sul Naviglio, nei pressi dei confini comunali di Buccinasco e Corsico.



# Seconda ipotesi: due fermate a Buccinasco

# Le altre quattro ipotesi: farebbero estendere la linea fino a Trezzano sul Naviglio.

La scelta dei sindaci era ricaduta su una delle ultime quattro opzioni, con una prima fermata proprio all’interno del Comune di Buccinasco e altre tre stazioni successive con capolinea a Trezzano sul Naviglio. Si esprimeva così infatti il Sindaco di Buccinasco Pruiti: “Il prolungamento della M4 nel Sud ovest milanese è una scelta strategica per lo sviluppo della mobilità sostenibile, oggi divenuto sempre più urgente e indispensabile. […] noi sindaci siamo orientati verso le ipotesi che consentiranno di raggiungere Trezzano sul Naviglio, con la prima fermata nei pressi di Buccinasco”. L’orientamento è però cambiato nell’ultimo periodo.

Leggi anche: M6: cambia il tracciato della METRO ROSA?

# Comune di Milano e Regione Lombardia propensi a scegliere il percorso breve fino a Buccinasco

Credits milanotoday – Percorso breve M4 a Buccinasco

In base agli ultimi aggiornamenti il comune di Milano e la Regione Lombardia sarebbero più propensi ad un prolungamento con percorso breve in quanto tale soluzione risulterebbe meno impattante in termini di costi di realizzazione e di successivi costi di esercizio. L’investimento previsto sarebbe di 150 milioni di euro, un costo di esercizio annuo di 3,5 milioni di euro ed un rapporto tra benefici e costi in area ampiamente positiva. Sono dello stesso parere anche i sindaci dei comuni di Cesano Boscone e di Trezzano sul Naviglio, che avrebbero beneficiato dell’estensione della linea con più fermate e che credono sia meglio concentrare gli sforzi economici sul potenziamento del passante ferroviario con la previsione di realizzare una nuova linea (S16) fino a Gaggiano.

Leggi anche: M3 fino a PAULLO: finanziato il progetto per una “METRO a METÀ”

# Estensione a Est: il progetto finanziato per 2 nuove fermate 

Prolungamento M4

Un prolungamento per il quale è già stato definito il progetto è quello verso est dopo il capolinea di Linate, con due fermate a Idroscalo-San Felice e a Segrate punta Est dove è in fase di realizzazione il mall commerciale del lusso Westfield e dove verrà costruito il Milano East-Hub con la nuova stazione dell’alta velocità che fungerà da porta est per la città.

Il prolungamento di 3,1 km della linea M4, il cui costo è di 350 milioni di euro compreso il sottopasso pedonale di collegamento alla nuova stazione dell’alta velocità, è stato finanziato alla fine del mese di marzo all’interno del pacchetto di risorse di 732 milioni di euro destinati allo sviluppo delle mobilità milanese dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili.

Leggi anche: EAST HUB: le novità sulla PROSSIMA PORTA di INGRESSO di Milano

Continua la lettura con: La METROPOLITANA delle ALPI: il progetto per collegare Italia e Svizzera

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/