Prezzi nordeuropei ma stipendi anni ’90: quanto COSTA comprare CASA a Milano zona per zona

La fotografia dei prezzi degli immobili in città: boom delle periferie, centro in flessione

Foto di Andrea Cherchi

Dopo lo stop imposto dal primo anno di pandemia da Covid-19, il mercato immobiliare milanese è tornato a correre sia in termini di transazioni che di crescita dei prezzi, con valori in linea con le metropoli nel nord. Ecco la fotografia dei prezzi delle abitazioni in città.

Prezzi nordeuropei ma stipendi anni ’90: quanto COSTA comprare CASA a Milano zona per zona

# I valori immobiliari sono in crescita dell’1,54% rispetto al 2020, per un prezzo medio al mq che sfiora i 6.000 euro

Credits: Andrea Cherchi

Secondo un’indagine condotta dalla Commissione Immobili della Camera di commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi ha condotto i prezzi delle case nel capoluogo lombardo e nell’hinterland sono saliti ai livelli di metropoli del Nord Europa, mentre gli stipendi sono rimasti sempre ai livelli italiani. Rispetto allo scorso anno si è assistito a un aumento generale dell’1,54%, i quartieri centrali sono gli unici ad avere registrato una lieve flessione, e in alcune zone la crescita ha superato il 10%. Il valore medio al mq è arrivato a 5.798 euro.  


# Gli aumenti zona per zona: a sud e est la crescita maggiore (+3%), centro in flessione (ma resta sopra i 10K al mq)

Credits: Andrea Cherchi – Vista da Fondazione Prada

Il mercato immobiliare ha ripreso a correre nel primo trimestre 2021 dopo il fermo causa Covid-19 del 2020, andando a pareggiare le 13.000 transazioni del 2019, e con esso anche i valori immobiliari. Facendo riferimento a abitazioni di classe energetica A e B la crescita maggiore c’è stata nel quadrante sud con +3,07% e prezzo medio di 4.229 euro/mq e in quello a est che ha registrato un +3,04% e un prezzo medio 4.848 euro/mq.

A seguire la zona nord della città con +2,97% e un costo medio al metro quadro di 4.464 euro e quella ovest con +2,51% e un prezzo 5.307 euro al mq. 

Il centro è l’unico ambito territoriale in flessione, facendo segnare -0,85%, ma dove i prezzi al metro quadro rimangono i più alti in assoluto con una media pari a 10.140 euro.



# Nelle periferie boom dei prezzi: in zona Città Studi +10,9%

Città Studi

Sono le periferie a vedere una crescita più consistente dei prezzi rispetto al resto della città. La crescita più alta nel quartiere di Città Studi tra le vie Pacini e Ponzio, con un +10,9% e un valore medio al metro di 4.325 euro.

I quartieri compresi tra Ripamonti e Vigentino e Gallaratese – Trenno registrano un incremento dei prezzi rispettivamente del 7,86% e del 7,27% per una forbice tra i 3.700 e 2.950 euro al mq.

Sotto al 7% troviamo i quartieri di: Axum – Ospedale San Carlo a San Siro a +6,6% e un costo di 2.825 euro al mq, Pisani – Gioia – Baiamonti in salita del 6,48% per un valore medio di 5.750 euro e Lagosta – Stazione Garibaldi con +6,21% e 5.200 euro di prezzo al mq.

Un aumento del 5,71% è stato registrata tra Istria e Maciachini dove per l’acquisto di un immobile è stimato un costo medio di 3.700 euro al mq.

Fonti: QuiFinanza, Il Giorno

Continua la lettura con: Costo di una CASA a MILANO: la classifica delle ZONE e i 7 quartieri SOTTO I 300 MILA EURO

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.