🛑 I VIDEO del secondo giorno di protesta sulle AUTOSTRADE

Il secondo giorno della protesta


28 settembre. Prosegue la protesta dei camionisti contro il Green Pass obbligatorio che consiste nel rallentare la marcia con i loro mezzi pesanti a 30 km/h in diversi tratti della rete autostradale italiana. La manifestazione è stata indetta per protestare contro l’estensione dell’obbligo delle certificazione verde nel mondo del lavoro a partire dal 15 ottobre. 

La protesta è stata indetta “a oltranza” fino a eliminazione del Green Pass per tutti i lavoratori e ai camionisti si sono aggiunti anche degli automobilisti. Vediamo la seconda giornata di proteste in alcuni video raccolti su Telegram.


🛑 I VIDEO del secondo giorno di protesta sulle AUTOSTRADE

# VideoGallery: video in successione dalle autostrade (clicca qui sotto)

# Segnalazioni di traffico sul sito di Autostrade per l’Italia

Continua la lettura con: I VIDEO della PROTESTA dei CAMIONISTI

FABIO MARCOMIN

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Leggi anche: Big Tech e la guerra di Xi Jinping: il panico dei mercati su Alibaba, Tencent&Co è esagerato?



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteLe TANGENZIALI sempre più INGOLFATE: 5 proposte per ridurre il traffico
Articolo successivoL’esondazione dello stato
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.