A CENA in CIMA alla VELASCA: sarà il RISTORANTE più CHIC di Milano?

In arrivo uno dei brand della ristorazione di lusso più famosi al mondo: come sarà e quando verrà inaugurato

0
Credits sushisamba IG - Sushisamba

In attesa del completamento del restyling, l’iconica torre progettata dallo studio BBPR si prepara ad accogliere uno dei brand della ristorazione di lusso più famosi al mondo. Ecco come sarà e quando verrà inaugurato.

A CENA in CIMA alla VELASCA: sarà il RISTORANTE più CHIC di Milano?

# Una doppia apertura nell’iconica torre per il brand giapponese-brasiliano-peruviano

Credits sushisamba IG – Sushisamba Dubai

Sushisamba, il brand newyorkese di ristorazione di fascia alta del gruppo Sunset hospitality inaugurato nel 1999 per coniugare la cultura e la cucina del Giappone, Brasile e Perù, ha programmato una doppia apertura nell’iconica torre del BBPR costruita tra il 1956 e il 1958. Specializzato in locali con viste panoramiche nei grattacieli di Doha, Dubai, Las Vegas e Londra, si prepara a a sbarcare a Milano.

Leggi anche: Torre Velasca: capolavoro o obbrobrio?

# Il ristorante più alto con vista sull’intera città

Credits: @amilanopuoi su IG

Al primo piano è prevista una sala dove si potrà mangiare con affaccio dalla veranda sospesa sopra l’ingresso. La vera chicca sarà però il ristorante al 18esimo piano, dove un tempo c’erano i locali tecnici, con l’unica terrazza del grattacielo e un’inedita vista sul Duomo: diventerà il luogo più alto con vista sull’intera città. Nei complessivi 1.500 mq di spazi dei due locali verranno proposti piatti tipici delle tre cucine, bevande creative, un’ampia selezione di vini, sakè e champagne, oltre all’intrattenimento.

# Nel 2024 l’inaugurazione dei due ristoranti

Credits Andrea Cherchi – Torre Velasca dopo la riqualificazione

La Torre Velasca ha in corso il completamento del restyling per conto di Hines, a 60 anni dalla sua inaugurazione, con una trasformazione che coinvolge tutti i piani dell’edificio. Nella “testa” rimarranno gli appartamenti in affitto a breve e medio termine, nel corpo uffici e nel resto negozi, ristoranti, bar e aree benessere con spa e palestra con la superficie commerciale che crescerà per arrivare a un totale di 34.000 mq. La data attesa per l’inaugurazione dei due ristoranti di lusso è il 2024. 

Continua la lettura con: La “fake” Velasca: il palazzo più brutto di Milano?

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedente🔴 Tra il TRENTINO e TORINO spunta RHO per il PATTINAGGIO alle OLIMPIADI 2026
Articolo successivo«La Milano di oggi è peggio di un INCUBO ORWELLIANO»
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.