Esselunga testa la TUTA ROBOT per i dipendenti: sarà la divisa del futuro?

In futuro avremo lavoratori forti come dei supereroi?

Credits: comaugroup, IG

Le nuove tute robotiche sviluppate da Esselunga potrebbero garantire ai dipendenti meno fatica nel trasporto di oggetti pesanti, quindi più efficienza e meno danni fisici.

Esselunga testa la TUTA ROBOT per i dipendenti: sarà la divisa del futuro?

# Robotica e salute

Esselunga insieme a Comau, società italiana specializzata nell’automazione industriale, e Iuvo, progetto partito dall’Università Sant’Anna di Pisa, progetta supporti robotici indossabili per lavoratori. Lo scopo finale è quello di aumentare la produttività rendendo più agile e sicuro il lavoro di chi trasporta pesi e spesso riporta danni alla parte lombare della struttura vertebrale. Comau fa uso della tecnologia per supportare il lavoro fisico dell’uomo, facendo attenzione alla salute e il benessere dei lavoratori. Le tute saranno testate con l’obbiettivo di dare il via ad un futuro in cui le macchine saranno al servizio dell’uomo per garantire la sua sicurezza e una maggiore efficienza.


Credits: massi.barlo, IG

Leggi anche Il GRATTACIELO ROBOT: simbolo dello “spirito dei tempi”

# L’esperimento

A capo dell’esperimento è Comau, che si occuperà della produzione di un esoscheletro per il supporto lombare a livello ingegneristico, Iuvo si occuperà invece della sua realizzazione e sviluppo, testandone la tecnologia robotica indossabile. Esselunga avrà il ruolo di tester, il collaudo della struttura tramite periodi di prova: il test dei primi prototipi iniziano con il 2022 mentre il test degli esoscheletri per i dipendenti inizieranno nel secondo trimestre dell’anno. Il supporto di Esselunga è fondamentale per Comau, i test effettuati dal colosso della distribuzione alimentare meneghino da, infatti, la possibilità di confermare le capacità dell’azienda di portare avanti la missione di agevolare il lavoro e la salute dell’uomo attraverso espedienti tecnologici.

Credits: comaugroup, IG

Leggi anche Le IMMAGINI dell’IMPRESSIONANTE TUNNEL che porterà Milano al mare 



# La tecnologia al servizio della salute

L’esoscheletro per i lavoratori di Esselunga è un progetto pensato da Comau per ridurre lo sforzo fisico e la sensazione di fatica percepita dai lavoratori, riducendo l’impatto che operazioni manuali e ripetitive hanno sulla struttura corporea umana. Lo studio di queste tecnologie include la tecnologia robotica ma anche l’aspetto biologico-meccanico delle capacità dell’organismo umano e delle sue possibilità di sforzo. La cura del benessere dell’operatore è al centro degli studi dell’azienda che, tramite la collaborazione con Esselunga, conferma il suo impegno nel migliorare la vita dell’uomo tramite lo sviluppo di tecnologie sostenibili. Oltre ai benefici fisici gli studi sul progetto stimano di poter ridurre la fatica del lavoratore fino al 30% e aumentarne la produttività fino al 10%.

Credits: comaugroup, IG

Continua la lettura con Chiude anche l’Arlecchino: nel CENTRO di Milano c’è ora solo UN CINEMA

SARAH IORI

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.