Altro che south working! Lo smart working si fa nel DUOMO (e in altri musei)

Il lavoro dei sogni ora è diventato lo smart working in uno dei monumenti simbolo di Milano

credits: tiquets.com

Lo smart working è stato un po’ la novità dell’anno e, bene o male, la maggioranza degli italiani si sono dovuti adattare in qualche modo a questa modalità. Lavorare da casa ha portato sicuramente i suoi vantaggi, ma alla lunga può diventare noioso e ripetitivo, dando la sensazione di essere “prigionieri in casa propria”.

Una società olandese propone un nuovo modo di fare smart working, in una location decisamente particolare e suggestiva: circondati dall’arte e dalla bellezza.


Altro che south working! Lo smart working si fa nel DUOMO (e in altri musei)

# Lo smart working dei SOGNI: nel Duomo

credits: tiquets.com

È la società olandese Tigets a instaurare l’idea dello smart working da sogno in uno dei monumenti più importanti di Milano, il DUOMO. L’iniziativa verrà estesa anche ad altri musei milanesi e del mondo come il MoMa di New York, il museo Escher in Het Paleis di L’Aia, il Centre Pompidou di Parigi e Casa Batlló di Barcellona.

# Lavorare immersi nell’ARTE

credits: duomodimilano.it

L’iniziativa lanciata prende il nome di “Work From Here” e nasce con l’obbiettivo di combattere la solitudine che si è creata lavorando da casa per più di un anno, offrendo un posto di lavoro immersi tra le opere d’arte. Uno stimolo creativo che potrebbe aiutare a lavorare meglio, in modo più efficiente ed essere più ispirati.

“È difficile sentirsi motivati ​​dopo un anno di lavoro da casa. Tiqets vuole aiutare le persone a rinascere quest’estate e a sentirsi di nuovo ispirate. Ecco perché stiamo collaborando con musei e attrazioni incredibili come il MoMA, il Centre Pompidou e altri per consentire alle persone di scambiare il loro idilliaco sfondo Zoom con quello reale” così ne parla Luuc Elzinga, presidente and co-fondatore di Tiqets, sulla rivista Vanity Fair. 



# Come ottenere il lavoro dei sogni

credits: @avv.angeladima1973 su IG

Per poter accedere a questa opportunità di lavoro, è necessario iscriversi a un contest e compilare un form dedicato che darà la possibilità a 30 persone di ottenere il nuovo lavoro dei sogni. Naturalmente, ogni candidato dovrà rispondere a determinati requisiti e rispettare le norme Anti-Covid della regione per la quale verrà selezionato.

“Coloro che avranno l’opportunità di partecipare riceveranno un biglietto per accedere gratuitamente alla struttura selezionata che comprende un pranzo, caffè e acqua, una postazione di lavoro con connessione internet Wi-Fi, un tour privato ed eventualmente la partecipazione a concerti o altre attività di intrattenimento se previste dalla location.” Potranno anche essere accompagnati da un amico o un collega.

Continua a leggere con: Il WORKOTIUM: lo smart working in un RESORT di LUSSO

SELENE MANGIAROTTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.