Halloween alle porte: i più bei CAMPI per raccogliere ZUCCHE vicino a MILANO

Cinque campi poco distanti da Milano dove raccogliere e intagliare le zucche preferite

Credits tulipaniaworld IG - Il campo di Tulipania

Per chi vuole immergersi nell’atmosfera di Hallowen ecco cinque campi poco distanti da Milano dove raccogliere e intagliare le zucche preferite.

Halloween alle porte: i più bei CAMPI per raccogliere ZUCCHE vicino a MILANO

#1 Nel Campo di Zucche di Tulipania, in provincia di Bergamo, si pagano solo le zucche che si portano a casa

Credits tulipaniaworld IG – Il campo di Tulipania

A Terno d’Isola, in provincia di Bergamo, il Campo di Zucche di Tulipania è aperto in tutti i fine settimana di ottobre, con ingresso gratuito e si pagano solamente le zucche che si portano a casa. Il nome Tulipania è dovuto al fatto che in primavera questi campi sono pieni di tulipani in fiore. Nel mese autunnale più classico troverete invece le zucche già staccate dalla pianta, pulite e mature di cui tante già decorate, oppure si possono scegliere quelle che piacciono per decorarle o intagliarle nelle postazioni prestabilite. Al banco, oltre alla classica zucca di Halloween, si trovano le zucche ornamentali e quelle commestibili. Non mancano attrazioni e giochi realizzati con materiali naturali sparse per il campo per divertire i bambini.


Indirizzo: Via Roma, 61 Terno d’Isola (BG)

 

#2 Il Campo di Federica a Nerviano, appena fuori Milano, a ottobre si trasforma in “Pumpkin Patch”

Credits steraku IG – Il Campo di Federica

Il Campo di Federica, a Nerviano, si trasformerà per tutto il mese di ottobre in un suggestivo Pumpkin Patch, con laboratori di intaglio e pittura delle zucche. Si potrà camminare tra centinaia di zucche e scegliere la preferita da decorare o intagliare immersi in una calda atmosfera autunnale. Ci sono poi anche balle di fieno, fiori, pannocchie, gattini e oche. Il prezzo del biglietto è di 15 euro dal martedì al venerdì e di 18 euro dal sabato alla domenica, gratuito sotto i 2 anni di età.



Indirizzo: Via Tonale, 20014 Nerviano (Mi)

 

#3 Il Campo dei Mirtilli di San Vito, nell’ovest milanese, in autunno diventa una distesa di zucche

Credits ilariacastano IG – Il Campo dei Mirtilli

Nel Campo dei Mirtilli di San Vito, a Gaggiano, si potrà trascorrere un pomeriggio raccogliendo zucche di diverse varietà e partecipare al laboratorio di intaglio e decorazione. Sarà possibile dal weekend del 9/10 ottobre e per i successivi weekend del mese, nel pomeriggio dalle ore 14.30. Oltre a questo ci sono la vasca del mais, il castello di paglia e tanti altri giochi in pieno stile campagna per i bambini, merenda con tè caldo per tutti e vendita diretta dei prodotti. Il costo del biglietto è di 15 euro per bambino, gratis per i bambini con età inferiore a 1 anno.

Indirizzo: Cascina Nuova, Gaggiano (Mi)

 

#4 Il Villaggio delle Zucche, in provincia di Pavia, dedica ogni weekend a un tema speciale per intrattenere i più piccoli

Credits lalu3384 IG – Villaggio delle zucche

Presso il club Puravida a San Martino Siccomario, in provincia di Pavia è stato inaugurato il Villaggio delle Zucche, aperto tutti i weekend dalle 10:00 alle 18:30. Potrete scegliere la vostra zucca da intagliare e decorare per Halloween e trascorrere una giornata all’aria aperta tra la vasca del mais, con gli animali da fattoria galline, conigli e un asinello, con giri in carrozza o con i pony. Ogni weekend è dedicato ad un tema speciale tra cui: laboratori creativi di decorazione delle zucche, labirinto di paglia e gonfiabili e trattorini giocattolo per bambini. In caso di maltempo, meglio munirvi di stivali da pioggia, impermeabile o giacca a vento e ombrello per tutta la famiglia. L’accesso è consentito solo con green pass e il costo del biglietto è di 11 euro, gratis sotto i 3 anni.

Indirizzo: Via Piemonte, loc. La Lanca, San Martino Siccomario

 

#5 Nel Campo di Zucche a Galbiate, nel lecchese, ogni tipo di zucca, da quella mangereccia a quella ornamentale

Credits sllsnn IG – Campo di Zucche Galbiate

In provincia di Lecco è aperto fino al 31 Ottobre il Campo di Zucche a Galbiate, parte del campo dei Fiori dove si trovano alcune specie che fioriscono come le zinnie, i cosmos ed i girasoli. Tra le zucche ci sono: quelle mangerecce delle principali varietà quali violino, butternut, mantovana, chioggia, hokkaido e la zucca spaghetti, quelle ornamentali tra cui le protagoniste della festa di Halloween e tante zucche decorate a mano. Ingresso gratuito (obbligo Green Pass) con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 16:00 alle 18:30 senza prenotazione, il weekend dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:30 con obbligo di prenotazione.

Indirizzo: SP51 N. 4, Sala al Barro, Galbiate

 

Fonte: Mamme a Milano

Continua la lettura con: Il TRENO del FOLIAGE: a un’ora da Milano uno dei 10 percorsi più belli del mondo

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: “Cicatrici – l’arte di ripartire”. L’iniziativa del Bullone per raccontare le cicatrici della pandemia

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteStarter Kit per l’apocalisse
Articolo successivoMilano Città Stato
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here