Questa è la CASA più STRANA del MONDO

La Casa Danzante viene definita la casa più strana del mondo. Dove si trova, cosa simboleggia e qual è il suo curioso soprannome

Credits: paesionline.it

Sono molte le opere architettoniche bizzarre e frizzanti che ci hanno regalato gli artisti negli ultimi decenni, ma quella che ha affascinato di più dalla sua nascita e che ancora stupisce i turisti di tutto il mondo è la Casa Danzante di Praga. Scopriamo insieme la sua storia e la sua unicità.

Questa è la CASA più STRANA del MONDO

# Inaugurata nel 1996, simboleggiò un nuovo inizio per la Repubblica Ceca

La Casa Danzante nacque da un’idea dell’architetto ceco-croato Vlado Milunic in collaborazione con il collega canadese Frank Gehry e fu inaugurata nel 1996. L’edificio è sorto sulle macerie di alcuni palazzi caduti durante la Seconda Guerra Mondiale e lasciando uno spazio lungo il fiume Moldava da riqualificare. La sua stravaganza è stata tema di dibattito per molti anni poiché poneva a confronto la tradizione e l’innovazione. 

# Due torri cilindriche totalmente diverse tra di loro: una è vetrata con la forma sinuosa, l’altra è in cemento con finestre irregolari

Situato a pochi metri dalla stazione della Metropolitana Korlovo Namesti, ledificio ha 2 strutture cilindriche molto diverse fra loro: una torre vetrata dalla forma sinuosa che si assottiglia al centro e un’altra costruita in cemento con finestre irregolari che la percorrono su tutta la lunghezza.

Gli artisti misero a confronto la dinamicità dell’innovazione e la staticità della tradizione in un quadro quasi romantico di queste due torri che si avvicinano ma non troppo. A rappresentare ancora di più l’immobilità da superare c’è una struttura metallica in cima alla torre di cemento, che sembra rappresentare una medusa.

# La Casa Danzante rappresenta una scena di ballo tra due amanti, il suo soprannome è Fred e Ginger

La forma della Casa Danzante rappresenta una scena di ballo tra due amanti. L’edificio vetrato raffigura una donna che viene presa per i fianchi dal suo compagno in un ballo romantico sul lungofiume. I cittadini di Praga hanno notato questo particolare e hanno soprannominato l’edificio Fred e Ginger, proprio come i due ballerini di tip tap.

# Tutto tranne che una casa: ristorante, galleria d’arte, hotel

Nonostante il nome rimandi ad un uso abitativo la Casa Danzante è tutt’altro che una semplice casa. Al suo interno troviamo il ristorante Ginger & Fred, la galleria d’arte, sì perché questo edificio ospita opere d’arte dalla massima creatività, e un hotel che con le sue 21 camere dal design unico e una vista splendida rappresenta la meta perfetta per un weekend romantico.

# La stravaganza delle case a fungo e di quelle igloo a Milano

casa a fungo
casa a fungo

Anche Milano in quanto a case stravaganti e originali non è seconda a nessuna. Le case fungo realizzate in via Lepanto erano sicuramento tra le più sorprendenti: costruite negli anni ’40 nel Villaggio dei giornalisti dall’ingegnere Mario Cavallè e purtroppo demolite.

Cosa dire invece delle case a igloo, realizzate sempre nelle stessa via Lepanto, che assomigliano proprio alle classiche abitazioni degli eschimesi. Sono sopravvissuti ancora 8 esemplari e insieme alla case fungo avevano contribuire all’immagine di quartiere fiabesco a nord della città.

Leggi anche: La strada delle case A FUNGO e delle case a igloo

Continua la lettura con: Le 10 case più FIABESCHE del MONDO (FOTOGALLERY)

ANDRA STEFANIA GATU

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.