500 EURO per la MICRO-MOBILITA’: chi, come e per che cosa si può ottenere il bonus

Tutto quello che c'è da sapere sul bonus mobilità: come lo si può utilizzare e quali sono gli interventi collaterali o in arrivo, dalla segnaletica stradale al bonus rottamazione di auto e motocicli

Foto: Andrea Cherchi (c)

Al via il Bonus Mobilità, un contributo che ci consentirà di fare acquisti di mezzi o servizi di mobilità sostenibile, pensato per limitare il traffico urbano. L’obiettivo è quello di combattere e ridurre il livello di inquinamento atmosferico e di incentivare gli spostamenti urbani con mezzi alternativi al trasporto pubblico locale.
L’iniziativa, introdotta dal Decreto Rilancio, è appena uscita, ma è già diventata una saga. Interpretazioni, specifiche ed eccezioni la rendono, come quasi tutto in Italia, complessa.
E noi cerchiamo di semplificare.


500 EURO per la MICRO-MOBILITA’: chi, come e per che cosa si può ottenere il bonus

CICILISTI AFFIANCATI

# Chi può chiederlo

Puoi richiedere il Bonus Mobilità se:


# sei maggiorenne
# risiedi in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia o in un comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti


# Puoi usare il Bonus Mobilità per acquistare:

# biciclette, anche a pedalata assistita
# veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (monopattini, monopattini elettrici, hoverboard, monowheel o segway)
# servizi di mobilità condivisa ad uso individuale escluso il car-sharing (bike-sharing, scooter-sharing, monopattino-sharing)


# A quanto ammonta il Bonus Mobilità?

Il bonus può coprire il 60% della spesa effettuata, fino a un massimo di 500 euro.


# Quando acquistare

Sono validi gli acquisti fatti dal 4 maggio 2020 al 31 dicembre 2020.


# Ma oggi è il 21 maggio…

Il bonus è retroattivo, perciò potrai recuperare le spese sostenute dal 4 maggio.



# Per quante volte si può ottenere e usare

Il bonus può essere richiesto e usato una sola volta e la spesa andrà sostenuta per intero.


# Cosa serve per ottenerlo?

Il decreto dice: “Per ottenere il contributo basterà conservare il documento giustificativo di spesa (fattura)”. E’ probabilmente necessario, quindi, farsi rilasciare una fattura, e non un semplice scontrino, dal venditore.

 

# Dove va richiesto?


Potrai inoltrare la tua domanda attraverso una piattaforma online o un’app, una volta predisposta dal Ministero dell’ambiente. Questo avverrà entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

Hai 2 modalità di utilizzo del Bonus Mobilità:

#1 se hai già acquistato:
Dovrai collegarti alla piattaforma online, utilizzare le tue credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale), caricare la fattura dell’acquisto che hai fatto dal 4 maggio. Attiverai così la procedura di rimborso delle spese già sostenute.

#2 se devi ancora acquistare:
Sempre tramite la piattaforma online, potrai generare un buono spesa digitale. In pratica dovrai indicare sulla piattaforma il mezzo o il servizio che intendi acquistare. A quel punto la piattaforma genererà il buono spesa elettronico da consegnare ai fornitori autorizzati (la somma eccedente i 500 euro è a carico tuo) e tu potrai ritirare il bene o godere del servizio scelto. Per usare il bonus, quindi, sarà necessario rivolgersi a uno dei fornitori o delle piattaforme autorizzati.


# Le modifiche al Codice della Strada

Il provvedimento ha apportato anche delle modifiche al Codice della Strada per favorire la circolazione delle biciclette in città.

Sono state introdotte:
# la casa avanzata, cioè una linea di arresto dedicata alle bici, in posizione avanzata rispetto alla linea di arresto di tutti gli altri veicoli.
# la corsia ciclabile o bikelane, la parte longitudinale a destra della carreggiata, che permette la circolazione delle bici nello stesso senso di marcia delle auto.


# Se non acquisti entro il 31.12.2020

Ph. credits: dedipervoi

Il decreto contiene anche delle indicazioni riguardanti nuovi incentivi per la rottamazione di auto e moto, validi dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

Lo potrà richiedere solo chi risiede nei comuni che presentano la più alta concentrazione di inquinamento e potrà essere usato anche a favore di persone conviventi.

Durante l’anno, sarà possibile rottamare:
# la propria auto
Con Classe Euro 3 in giù
Bonus fino a 1.500 euro

# il proprio motociclo
Con classi Euro 2 e Euro 3
Bonus fino a 500 euro

Il bonus avrà validità 3 anni e potrà essere richiesto e ottenuto anche se si ha già usufruito del Bonus Mobilità.

Il bonus rottamazione potrà essere usato anche per acquistare abbonamenti sui mezzi pubblici, monopattini, biciclette e altri veicoli di micro-mobilità.

Fonti: mit.gov.it, altroconsumo, qualenergia, dday

 

BARBARA VOLPINI

Se vuoi contribuire anche tu ad avere una Milano più libera in una Italia più civile, partecipa a RinasciMilano e mandaci la tua proposta qui: RinasciMilano

MilanoperMilano: a Milano chi ha di più aiuta chi ha di meno. Dona anche tu e #aggiungiunpastoatavola di chi ne ha bisogno: www.milanopermilano.it

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato

 

 



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi