🛑 MELONI: 1 MILIARDO all’anno per ROMA CAPITALE

Dopo la proposta tra le file del governo di 25 miliardi di risorse dal Recovery Fund, anche l'opposizione va in soccorso della capitale. Del futuro di Milano, invece, sembra non importare a nessuno. Non solo a Roma. 

Credits: Meloni IG

Dopo la proposta tra le file del governo di un sottosegretario ad hoc per fare diventare la capitale una città-stato e la richiesta di 25 miliardi di risorse dal Recovery Fund, anche l’opposizione va in soccorso della capitale. Del futuro di Milano, invece, sembra non importare a nessuno. Non solo a Roma. 

MELONI: 1 MILIARDO all’anno per ROMA CAPITALE

# Fratelli d’Italia propone un “Fondo per Roma Capitale” di 1 miliardo da inserire nella manovra finanziaria

Fratelli d’Italia ha proposto un emendamento alla manovra per dotare Roma Capitale di un miliardo di euro. La firma è arrivata dalla leader del partito, Giorgia Meloni, e dai parlamentari Francesco Lollobrigida, Paolo Trancassini, Fabio Rampelli, Maria Teresa Bellucci e Marco Silvestroni che istituisce, nella prossima legge di bilancio, presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze il “Fondo per Roma Capitale” con una dotazione di 1.000 milioni di euro annui a decorrere dal 2021.


# La destinazione delle risorse: copertura finanziaria degli interventi volti al completamento del trasferimento dei poteri a Roma Capitale

Le risorse previste con la modifica dell’articolo 144 serviranno per la “copertura finanziaria degli interventi volti al completamento del trasferimento dei poteri a Roma Capitale“, ovvero il “miglioramento della viabilità della città anche attraverso la realizzazione della metropolitana ‘di superficie‘”, per l’emergenza abitativa, il potenziamento della polizia locale contro i roghi tossici e la lotta alle barriere architettoniche.

Fonte: Il Tempo – Manovra, Giorgia Meloni chiede un miliardo per Roma Capitale 

# Ad Agosto la proposta di istituire un sottosegretario per trasformare la capitale in città-stato

A fine estate si ipotizzava l”istituzione di un sottosegretario dedicato a lavorare per il futuro di Roma e riattivare la legge Berlusconi del 2009 su Roma Capitale. Anno in cui il consiglio comunale diventò Assemblea Capitolina e pareva che l’urbe dovesse avere in prospettiva i poteri di una super-Regione come accade a Madrid e Berlino. Il Messaggero sottolineava come Roma sia ad oggi “l’unica città italiana che secondo Cavour non può vantare solo memorie municipalistiche ma ha il respiro e la storia per parlare all’Europa e al mondo“.



A quanto si vede per la capitale, paralizzata e sovrastata da decenni dai debiti, gli interessi della politica si sprecano. Del futuro di Milano, la città trainante del Paese che avrà un buco di bilancio superiore ai 600 milioni di euro, sembra che non interessi a nessuno né a livello nazionale né tantomeno a livello locale.

Leggi anche: 🔴 Roma sarà Città Stato! Un sottosegretario ad hoc per darle i poteri di una super regione europea. Per Milano invece AUTONOMIA ZERO

Continua la lettura con: ROMA vuole 25 MILIARDI del Recovery Fund: tra le priorità la FUNIVIA

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore