La TERZA RIVOLUZIONE di Mosca

Il 90% dei moscoviti avrà una fermata di metro o suburbana a 10 minuti a piedi da casa

Credits: mos.ru

Solo Parigi tiene il passo della capitale russa in Europa nello sviluppo di linee metropolitane e suburbane. Ecco come sta crescendo la rete di trasporto pubblico a Mosca.

La TERZA RIVOLUZIONE di Mosca

# L’infrastruttura ferroviaria esistente come base per il nuovo servizio suburbano veloce

Credits: it.rbth.com

Mosca sta lanciando un nuovo mega progetto: il Moscow Central Diameters (MCD), un servizio paragonabile alle S-Bahn berlinesi, alle RER parigine, al London Overground e in versione piccola al Servizio ferroviario suburbano di Milano. Fondamentalmente saranno nuove linee radiali su ferro che collegheranno Mosca alla regione metropolitana. L’infrastruttura ferroviaria esistente verrà aggiornata e utilizzata come base per il nuovo servizio di trasporto passeggeri, anche se verranno posizionati km aggiuntivi di binari, con comodi trasferimenti verso altre linee di trasporto, un sistema di biglietteria unificato, servizi web e app integrati per chi utilizza la metropolitana e l’MCC, l’anello centrale di Mosca.


I treni ad alta tecnologia copriranno le nuove tratte in tempi ridotti con una frequenza tra i 5 e i 6 minuti nell’ora di punta, l’orario di esercizio coinciderà con quello della metropolitana: dalle 05:30 all’01:00. La capacità complessiva di utenti sarà di oltre 330 milioni, mentre il bacino servito sarà di circa 3,7 milioni di persone. I treni pendolari esistenti, tuttavia, rimarranno attivi sulla ferrovia. 

Leggi anche: La nuova RIVOLUZIONE francese: 200 KM di METROPOLITANE circonderanno PARIGI

Ecco come si sta sviluppando la rete dei trasporti della capitale russa:



#1 Inaugurata le linee D1 e D2 per un totale di 132 km. In costruzione le linee D3, D4, D5

Credits: mos.ru – Cartina nuove linee metropolitane Mosca

Le prime due linee di MCD sono state inaugurate tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020: la D1 da Lobnya a Odintsovo è lunga 52 km, 28 stazioni e 12 stazioni di interscambio tra metropolitana e anello circolare, la D2 tra Nakhabino a Podolsk estesa per 80 km, 38 stazioni e 15 interscambi per un totale di 132 km. In costruzione ci sono le linee suburbane diametrali D3, D4 e D5.

#2 La “Big Circle Line”, il terzo anello circolare della città, è uno tra i più grandi progetti di metropolitana in realizzazione al mondo: 70 km di estensione

Credits: mos.ru – Big Circle Line

Oltre alla Koltsevaya line, l’anello circolare interno lungo 20 km, e alla Moscow Central Circle estesa 52 km, è in arrivo la terza linea circolare moscovita: tra i più grandi progetti di metropolitana del mondo in costruzione, la BCL “Big Circle Line” formalmente denominata Linea 11, sarà lunga 70 km, avrà due depositi e 31 stazioni. Parzialmente già in funzione, l’intero tracciato sarà attivo nel 2022. 

Leggi anche: Le fermate della METRO più PROFONDE a Milano e nel mondo

#3 Prolungamenti per le linee 1,3, 6, 8 e 10 e la nuova linea radiale 16 a sud della città

Mappa metro Mosca
Credits: wikipedia.org – Mappa metro Mosca

Lo sviluppo della rete dei trasporti non si ferma qui: in fase di scavo c’è anche la nuova linea metropolitana 16 a sud della città e i prolungamenti delle linee 1,3, 6, 8 e 10. La capitale russa rinsalderà quindi ancora di più il primato in Europa come sistema di trasporto pubblico metropolitano più esteso.

# A fine lavori il 90% dei moscoviti avrà una fermata di metro o suburbana a 10 minuti a piedi da casa

Inoltre Mosca sta investendo e puntando molto sulla costruzione di interi centri/commerciali/residenziali con fermate al loro interno. Ad esempio nell’iconico complesso Moscow City prendendo l’ascensore dalla propria abitazione, e percorrendo un paio di corridoi, si arriva direttamente in metropolitana, come succede solitamente nei centri commerciali. Quando tutti i lavori sulla rete dei trasporti saranno conclusi il 90% dei moscoviti avrà una fermata di metropolitana o suburbana a 10 minuti a piedi da casa.

Continua la lettura con: Le 10 METROPOLITANE più LUNGHE del MONDO paragonate a Milano

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.