La SUITE più strana al mondo: una stanza SENZA TETTO né PARETI

Da un’idea dei due artisti, gli hotel a zero stelle

Credits:@riklin_bros Null Stern Hotel

Un hotel molto particolare: fatto di una sola stanza, senza tetto né pareti e immerso nel nulla. È il nuovo concept di ospitalità svizzero, ecco dove si trova la suite più particolare del mondo.

La SUITE più strana al mondo: una stanza SENZA TETTO né PARETI

# Né tetto né pareti per riflettere sui cambiamenti necessari alla società

 @riklin_bros
Null Stern Hotel

Da un’idea dei due artisti nonché fratelli Frank e Patrik Riklin in un distributore di benzina di Saillon, nel Cantone del Vallese in Svizzera, è comparsa una suite molto particolare. Non ha né tetto né pareti, solo un pavimento su cui poggia un letto matrimoniale e due comodini. L’idea alla base di questa strana camera d’albergo è però interessante: l’obiettivo non è far godere un piacevole soggiorno ai suoi ospiti, ma piuttosto è quello di farli riflettere sulla situazione mondiale e sui cambiamenti necessari nella società.


Tra le tematiche su cui i due fratelli vogliono far ragionare ci sono i cambiamenti climatici, la crisi energetica, ricordata dall’insegna luminosa che indica l’aumento dei prezzi del carburante e la guerra in Ucraina. Ma anche il voler e dover trovare il proprio posto nel mondo. Con davanti un’infinità di stelle, l’ospite può riflettere su quanto sia piccolo in confronto al mondo intero, ma anche pensare al suo posto in questa immensità.

# 300 euro per dormire nel nulla

Credits:@riklin_bros
Null Stern Hotel

Questa camera “con vista” fa parte del concept nato nel 2008 chiamato Null Stern Hotel, alloggi a zero stelle ma che fanno mettere in discussione anche l’intero concetto di ospitalità. Quanto costa dormire nel distributore di benzina? Un soggiorno in questa stanza nel nulla costa ben 300 euro a notte, non poco se si considera il tutto.

# I Null Stern Hotel: hotel a zero stelle

@nullstern_theonlystarisyou
Null Stern Hotel

Ma cosa sono i Null Stern Hotel? Null Stern Hotel vuol dire letteralmente hotel a zero stelle. È un progetto portato avanti da ormai più di 10 anni da due artisti svizzeri che hanno deciso di regalare alla loro Nazione hotel a zero stelle. Ricavano camere da letto nei posti più improbabili e a prima vista meno confortevoli. Le stanze, chiamarle così è già eccessivo, sono solitamente composte da un letto matrimoniale e qualche arredo per appoggiare bagagli e i propri oggetti personali, la loro particolarità? Non hanno né tetto né pareti.



Sono hotel a zero stelle, ma dove di stelle se ne vedono tante. I Null Stern Hotel regalano infatti viste mozzafiato di cieli stellati. I posti in cui vengono posizionati sono spesso i più panoramici, le montagne sono le preferite. Il primo Null Stern Hotel è stato infatti quello a 1960 m di altitudine tra le Alpi svizzere, a Safiental nel Canton Grigioni. Un altro hotel a zero stelle svizzero, dal concept diverso, era quello nel buker: era possibile infatti dormire in un bunker per soli 10 franchi.

Continua la lettura con: La GlassHouse: vivere in una CASA TRASPARENTE

BEATRICE BARAZZETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/