La nuova STONEHENGE che aiuterà i SUPERSTITI dell’apocalisse a ricostruire un MONDO MIGLIORE

Le 10 regole per un mondo migliore

Credits: es.123rf.com

Se le cose dovessero finire male resta un’ancora di salvezza. Vediamo dove si trova e come è fatta. 

La nuova STONEHENGE che aiuterà i SUPERSTITI dell’apocalisse a ricostruire un MONDO MIGLIORE

# Le tavole della Stonehenge americana: 10 regole in 8 lingue

Credits: toyou.international

Il monumento prende il nome di “Georgia Guidestones” ed è composto da 6 blocchi di granito posti al centro di una gigantesca cava. Si crede che, in questo luogo, esso possa resistere a qualsiasi calamità naturale o cataclisma. L’obiettivo è far preservare le lastre per i superstiti di un’eventuale apocalisse e donare loro le basi da cui ripartire. I blocchi, infatti, riportano incisioni di 10 regole in 8 lingue diverse che si propongono come guida per ricostruire una società migliore.


Riguardo la sua nascita, si sa solo che risale al 1979 ad opera di un certo R.C. Christrian, uno pseudonimo di colui che ha finanziato il progetto. Varie teorie sono circolate a riguardo, tra cui anche complotti e un fantomatico intervento del diavolo. L’unica verità, al momento, è che questa misteriosa costruzione riporta i seguenti 10 concetti come base per la società del futuro.

# Le 10 regole per un mondo migliore

  1. Mantieni l’Umanità sotto 500 milioni di persone, in perenne equilibrio con la natura.
  2. Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.
  3. Unisci l’Umanità con una nuova lingua viva.
  4. Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.
  5. Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.
  6. Lascia che tutte le nazioni si governino internamente e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.
  7. Evita leggi poco importanti e funzionari inutili.
  8. Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.
  9. Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l’armonia con l’infinito.
  10. Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

# Le lastre sono anche bussola, orologio e calendario

Credits: es.123rf.com

Il Georgia Guidestones, tuttavia, non è solo un contenitore di linee guida. Tutta la sua struttura è stata pensata per preservare alcuni degli strumenti fondamentali su cui basiamo la nostra vita. Infatti, grazie alla sua particolare posizione può fungere da bussola, con un foro nel pilastro centrale per individuare la Stella Polare, ma anche da orologio e da calendario. Altri fori, accuratamente studiati, forniscono indicazioni per individuare i solstizi e gli equinozi del sole. Nonostante sia tutt’oggi discusso e studiato, questo monumento affascina soprattutto per i suoi segreti e funge da monito anche per le persone del presente.

 



Fonte: fattistrani.it

Continua a leggere con: Lo STONHENGE dell’APPENNINO: opera di Ercole o del Diavolo?

MATTEO GUARDABASSI

Leggi anche: Turismo 2021 in Italia: “Ripensiamo il ‘petrolio d’Italia’, oggi distrugge le comunità”

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.