Svelato il progetto del GRATTACIELO in LEGNO più ALTO del MONDO

La nuova moda dell'urbanistica arriverà anche a Milano?

Credits: dezeen.com Grattacielo in legno

Prosegue la nuova tendenza di realizzare edifici in legno e continua anche la gara di chi realizzerà quello più alto. Tra qualche hanno l’attuale grattacielo in legno più alto del mondo sarà battuto, ecco da chi.

Svelato il progetto del GRATTACIELO in LEGNO più ALTO del MONDO

# A 100m di altezza la vetta del futuro grattacielo in legno più alto del mondo

Credits: dezeen.com
Grattacielo in legno

Quattro edifici in legno rivestiti in terracotta si preparano ad ospitare un complesso residenziale. Progettati dallo studio danese Schmidt Hammer Lassen, i quattro volumi di diverse altezze saranno realizzati vicino a Zurigo, più precisamente a Winterthur. Nella città c’era un ex area industriale che necessitava di essere riqualificata e lo studio architettonico danese vi ha progettato un complesso residenziale, seguendo la nuova tendenza di realizzare edifici in legno. Tra i quattro volumi, ce ne sarà uno che spiccherà per la sua altezza. Il complesso si chiamerà Rocket&Tigerli e non appena realizzato, l’edificio più alto dei quattro diventerà con i suoi 100 metri di altezza l’edifico in legno più alto del mondo.


# Un complesso multifunzionale

Credits: dezeen.com
complesso edifici

Gli edifici ospiteranno alloggi e residenze per studenti, ma anche un ristorante, spazi commerciali, uno sky bar e un hotel. Sarà quindi un complesso multifunzionale, quasi una piccola città racchiusa in quattro blocchi. Ad unire i quattro ci sarà una piazza verde accessibile a tutti e vicoli che porteranno agli ingressi dei palazzi.

Per risultare in armonia con le case circostanti, tutti e quattro gli edifici riprendono i colori dello spazio in cui sono racchiusi. Hanno infatti una struttura in legno, ma sono ricoperti di mattoni di terracotta rossi e gialli. Oltre a questi due colori, anche il verde è dominante: ripreso nelle persiane e nelle piante dei balconi e dei giardini pensili.

# Un grattacielo a griglia che supererà il primato norvegese

Credits: dezeen.com
Grattacielo in legno

Lo studio Schmidt Hammer Lassen ha progettato quello che sarà l’edificio in legno più alto del mondo in collaborazione con lo studio di architettura svizzero Cometti Truffer Hodel. Il completamento della torre del complesso Rocket&Tigerli è previsto entro il 2026 e il grattacielo supererà l’attuale edificio in legno più alto del mondo, il norvegese Mjøstårnet e i suoi 85,4 metri.



L’obiettivo degli studi di architettura è quello di creare un punto di riferimento nella città svizzera, che allo stesso tempo risulti in armonia con lo skyline di Winterthur e con i suoi edifici più alti. La torre sarà costruita con un nucleo strutturale in legno massiccio, ma all’esterno apparirà come una serie di blocchi creati da una griglia in fasce di mattoni e tegole. In questo modo si formeranno balconi e terrazze, ma anche spazi vuoti che saranno riempiti da lastre in vetro.

Fonti: dezeen.com

Continua la lettura con: I GRATTACIELI del futuro sono in LEGNO: seguirà questa strada anche Milano?

BEATRICE BARAZZETTI

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


2 COMMENTI

  1. Tutti entusiasti dei grattacieli in legno.
    Una domanda;quanto durano?

    Le costruzioni in legno naturale,possono durare secoli,prova storica.
    Queste nuove costruzioni sono fatte con legno processato industriale.
    Con garanzia di dieci anni.In casi particolari trenta anni.
    Chi garantisce il povero acquirente dopo questo periodo.

    Problema molto serio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here