AMBURGO si compra il porto di TRIESTE

Per il sindaco ci sono grandi opportunità all'orizzonte


Il primo porto ferroviario d’Europa acquista la maggioranza del primo porto ferroviario d’Italia. Per il sindaco ci sono grandi opportunità all’orizzonte.

AMBURGO si compra il porto di TRIESTE

Il porto di Trieste acquistato dai tedeschi

Sono in corso in questi giorni, grazie ad uno studio condotto dalla Camera di Commercio Venezia Giulia Trieste Gorizia, le strategie e le azioni per aumentare la competitività della Venezia Giulia. Lo studio è partito prima dell’inizio della pandemia, i suoi dati sono poi stati modificati per un necessario cambio di schema. Tra le altre cose lo studio rivela le potenzialità del territorio, dimostrando che Trieste è il primo porto d’Italia.


Proprio per questo un porto grande ed importante come quello di Amburgo, grazie ad HHLA (Hamburger Hafen und Logistik AG, società pubblica tedesca controllata dalla Libera Città Anseatica di Amburgo) ha scelto Trieste per i propri traffici. L’operatore colosso tedesco ha sottoscritto un accordo per divenire entro fine anno azionista di maggioranza della Piattaforma logistica di Trieste, appena costruita e inaugurata.

Porto di Trieste
Il moderno Porto di Trieste

Il sindaco: all’orizzonte grandi opportunità per la città

Il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, comunica che “sabato arriverà in piattaforma logistica la prima nave di HHLA con centinaia di camion”. Aggiunge inoltre che “la città vede all’orizzonte grandi opportunità. Abbiamo portato a termine lavori grandiosi: abbiamo creato un centro congressi, l’immaginario scientifico, il museo del mare. Tutto questo consentirà di creare opportunità di lavoro la città secondo la mia opinione è pronta a correre”.

L’operazione sancisce l’alleanza tra il primo porto ferroviario d’Europa (quello della Città Stato di Amburgo) e il primo porto ferroviario d’Italia (Trieste).



Fonti: https://www.triestecafe.it/it/news/cronaca/trieste-e-pronta-a-correre-strategie-per-la-venezia-giulia.html

Continua la lettura con: Le 7 CITTÀ di MARE più BELLE d’ITALIA

LUCIO BARDELLE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.