Il CAFFÈ più ANTICO del mondo è in Italia

Da 300 anni si può bere e mangiare nel caffè più antico del mondo.

@caffeflorian IG

Non tutti forse sanno che proprio a Venezia, all’ombra del Campanile di San Marco, da 300 anni si può bere e mangiare nel caffè più antico del mondo. 

Il CAFFÈ più ANTICO del mondo è in Italia

# Caffè Florian: il bar più antico del mondo

@caffeflorian IG

Curiosando tra i profili Instagram più seguiti a Venezia, ci si imbatte facilmente nella pagina di quello che è il locale più storico, celebrato e invidiato dai turisti di tutto il mondo: il Caffè Florian, il bar più antico del mondo.


Il locale si trova sotto i portici di Piazza San Marco, ai piedi dello storico Campanile e con la miglior vista possibile sulla Basilica di San Marco.

# Florian: un nuovo concetto di locale

Nel lontano dicembre del 1720, più di trecento anni fa, Floriano Francesconi, meglio conosciuto come Florian, aprì questo locale, inventando un nuovo concetto di ambiente pubblico, completamente sconosciuto ai tempi.

Ai giorni d’oggi, nessuno mai riuscirebbe a pensare che un’attività possa resistere per tre secoli. Eppure, da 301 anni, il Florian è vivo e vegeto in uno degli angoli più belli ed eleganti del mondo. Non esiste veneziano o turista che resista alla tentazione di una foto al Florian per riempire i propri profili di Facebook o di Instagram. O più semplicemente, per riempirsi di storia bevendo un caffè o uno spritz.



# Un minimo di storia

Come già accennato, nel 1720, Floriano “Florian” Francesconi decide di  aprire un locale sotto le procure generali di Venezia, meglio conosciute come le Procuratie Nuove, proprio nella centralissima Piazza San Marco. Il locale si chiama Alla Venezia trionfante.

Credits: @caffeflorian.com

Nel 1797, dopo la caduta della Repubblica Serenissima, il nome viene cambiato in Caffè Florian e diventa luogo d’incontro per i sostenitori del Risorgimento italiano e gli irredentisti.

Nella seconda metà dell’Ottocento, i Francesconi vennero sostituiti da Porta, Pardelli e Boccanello, già proprietari del Caffè degli Specchi. A questi ultimi si deve lo stile unico del locale. Stile arrivato fino ai giorni nostri, caratterizzato da decori, quadri e specchi.

Nelle sue sale affrescate e ai suoi tavolini di marmo bianco con divani rossi sono passati e si sono seduti nomi che vanno da Stendhal a Ugo Foscolo, da Balzac a Dickens, da Byron a Wagner, da Casanova a Canaletto a Goldoni.

Credits: @caffeflorian(IG)

# La colazione Casanova

Non stiamo di certo parlando del locale più economico del mondo (il record che detiene è un altro, se ne è parlato prima…). Ma a Venezia, al Florian, si vive un’esperienza unica e nel conto questa è doverosamente inclusa.

Il locale ha un orario di apertura molto generoso, e dal menù si può capire che ogni momento della giornata è quello giusto per il Florian.

Si può fare colazione, con due menù distinti. Quello completo, che prende il nome di Colazione Casanova, e unisce il dolce al salato, costa 45€.

Si deve pagare un supplemento per la musica d’orchestra, rito essenziale del Florian.

Se siete solo di passaggio, per un caffè bastano 6,50€. Per un cappuccino, 10,50€.

Il brunch, o light meal, è forse la maniera più elegante di trascorrere l’ora di pranzo a Venezia.

Credits: @caffeflorian(IG)

Oppure potete passare per il tè o la cioccolata calda. La selezione che offre il locale è pura poesia.

Se passate per lo spritz, e qui fanno quello VERO, alla veneziana, con il Select, vi bastano 14€. Per non bere a stomaco vuoto, potete accompagnarlo con un tramezzino, altra specialità della casa.

Comunque, la prossima volta che passate per Venezia, il Florian, il bar più antico del mondo, merita una visita. Qui trovate il menù completo del locale.

 

Credits: caffeflorian.com, vivigreen.eu

Continua la lettura con: Quanto costa un CAFFÉ in Italia? Il più CARO non è dove pensate

LUCIO BARDELLE

copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteL’HOTEL di MONTAGNA più bello del mondo
Articolo successivo🛑 Torna la POLEMICA sul PAVÈ: ecco DOVE verrà ELIMINATO
Nasco a Dolo (VE) nel 1979. Padre padovano, mamma vicentina, cresco nella terraferma veneziana. Studio Economia a Venezia, poi viaggio, per lavoro e per piacere. Vivo 7 anni in Lombardia, poi torno a Venezia. Sono appassionato di musica rock, suono la chitarra e il basso. Spesso corro. Scrivo per una associazione locale a sostegno del cittadino (Oltre il muro), creata da Pietro, uno dei miei migliori amici, infortunatosi 15 anni fa durante una partita di calcio.