Quanto costa un CAFFÉ in Italia? Il più CARO non è dove pensate

Il federalismo del caffé: il prezzo cambia molto da una città all'altra. E Milano dove si colloca?

Credit: caffeaiello.it

Dire caffè espresso vuol dire italiani, sia che lo si beva o no. Il profumo del bar e il rumore del caffè ci fa sentire a casa ma nonostante questo senso di famiglia ci unisca, il prezzo ci divide.

Il costo di un caffè (rigorosamente espresso) varia molto in giro per l’Italia e so cosa state pensando “il prezzo di Venezia alzerà sicuramente la media” e invece no, il caffè più caro d’Italia non si trova dove pensate.


Quanto costa un CAFFÉ in Italia? Il più CARO non è dove pensate

# Quanto costa il caffè? 1 euro (in media)

Credit: @spazio_italiano

Il costo di un caffè (rigorosamente espresso) varia molto in giro per l’Italia e con l’arrivo della pandemia ci sono state ulteriori variazioni.

Tra sanificazioni e varie chiusure, i bar hanno visto una grande perdita dei guadagni. Gli italiani avevano messo in conto un rincaro sui prezzo ma, nonostante i piccoli aumenti, il prezzo medio di un caffè espresso è pari a un euro. Ma dove costa di più?

# Il caffè più caro d’Italia? Nel Nord Est

Credit: @caffeavenezia

Per tutti quelli che pensano che il caffè più caro d’Italia sia a Venezia, il primo posto di questa classifica vi stupirà.



La città dove il caffè è più caro rispetto a qualsiasi altra parte d’Italia è Trento: per una tazzina di caffè espresso il prezzo medio è pari a 1,21 euro. Lo segue a ruota Bolzano, con un costo medio di 1,19 euro.

In generale in tutto il Nordest d’Italia si trova un espresso ad un prezzo leggermente sopra la media: anche a Udine, Pordenone, Brescia, Padova e Bologna il prezzo di aggira infatti intorno a 1,11 euro.

Le città del Nord sono tra le meno convenienti per consumare un espresso al bar.

La conferma arriva dal prezzo medio di 1,10 euro per una tazzina di caffè a Belluno, Gorizia, Ferrara, Rovigo, Vicenza, Ravenna, Rimini e Modena e non sono da meno i prezzi di Firenze e Venezia dove un caffè espresso costa mediamente 1,09 euro.

# Il caffè meno caro d’Italia? Catanzaro

Credit: @anna.arvy

Senza neanche dirlo, il caffè più economico d’Italia si trova al sud.

Ribalta la classifica infatti Catanzaro, dove il prezzo medio di una tazzina di caffè è di 80 centesimi. Lo seguono Messina, Cosenza e Reggio Calabria dove il costo di un caffè non supera i 90 centesimi.

Vicine anche Napoli e la capitale, dove un caffè costa all’incirca 91 centesimi.

# E Milano? Nella media

 
Vi sarete accorti che manca Milano, città famosa per i suoi prezzi elevati. Rimangono alle stelle gli affitti ma in cambio il caffè costa circa 1,03 centesimi.
 

Fonti: investireoggi.it

Continua la lettura con: Il BAR più ECONOMICO di Milano. Un caffè? 50 centesimi

ARIANNA BOTTINI

Leggi anche: L’Italia riconosce ufficialmente la lingua dei segni

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi contenuti e idee di altri senza citare la fonte.

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.