Una crociera nel cielo: l’AEREO super LUSSO con dentro anche una discoteca

Non c'è limite al lusso

credits: https://www.lufthansa-technik.com/

Si sa, non c’è limite al lusso e neanche all’ingegno umano che continua a crearlo. Questa volta ad essere stato progettato è un aereo super lussuoso che non ha nulla da invidiare agli yatch giganti che di solito passano all’orizzonte e si osservano con occhi sognanti mentre si è sdraiati sul proprio salviettone in spiaggia. Questa volta per sognare un po’ bisogna guardare in alto, sì perché il nuovo aereo super lussuoso le ha proprio tutte.

Una crociera nel cielo: l’AEREO super LUSSO con dentro anche una discoteca

# L’aereo progettato da Lufthansa Technik


Credits: https://www.lufthansa-technik.com/

A progettare il nuovo aereo super lussuoso è stata Lufthansa Technik, azienda fornitrice di servizi di manutenzione per gli aeromobili e sussidiaria di Lufthansa, una delle compagnie aereo più lussuose al mondo. La Lufthansa Technik ha voluto rivoluzionare il concept del viaggiare “da vip”, creando cabine esclusive e tecnologiche. Se si vuole andare dall’altra parte del mondo, viaggiando con tutti i comfort possibili immaginari con i nuovi Explorer, così sono stati chiamati, si può fare, o meglio i milionari possono farlo.  I nuovi aerei super lussuosi avranno addirittura una discoteca al loro interno e forniranno ogni comfort. A che prezzo? Bisogna tenersi via un bel po’ di soldi per queste nuove cabine, ben 380 milioni di euro.

# L’aereo che ha proprio tutto

Credits: https://www.lufthansa-technik.com/

Il nuovo aereo della Lufthansa Technik ha tutto quello che un miliardario può sognare. Oltre alla sala da ballo, al suo interno ci saranno: una spa, uffici e sale conferenze, un pavimento trasparente e addirittura un “balcone” retrattile ed espandibile, non accessibile quando si è in viaggio ovviamente, ma creato per avere uno spazio esterno quando l’aere è fermo. Inoltre, nell’area lounge ci sarà un sistema ultra tecnologico che proietterà sulle pareti e sui soffitti gli sfondi preferiti dai passeggeri, dai cieli stellati al mondo subacqueo. Le camere da letto all’interno, poi, sono state pensate come quelle di un hotel a cinque stelle e progettate alla fine del mezzo, in modo tale da regalare relax ai passeggeri. . E poi è un aereo pronto all’emergenza, all’interno ci sarà anche una stanza adibita ad ospedale volante.

# Un concept rivoluzionario

Credits: https://www.lufthansa-technik.com/

Ispirato alle crociere, Explorer è stato pensato per gli Airbus Corporate ACJ330, ma in realtà potrebbe essere adattato anche sugli Airbus A350 o su un Boeing 787, l’importante è che il mezzo sia molto grande. L’aereo potrà ospitare un massimo di 12 persone, poche se si considera la grandezza del posto. L’Explorer sarebbe una vera rivoluzione dei viaggi di lusso in aereo, che ci serva o no un aereo così non ce lo chiediamo, ma bisogna ammettere che l’Explorer fa sognare. Attualmente però è solo un nuovo concept, vediamo se si realizzerà effettivamente.

Continua la lettura con: Il CAMPER più GRANDE e LUSSUOSO del mondo: in pratica una VILLA con le ruote

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.