MALPENSA e LINATE: come si RAGGIUNGONO da Milano?

Vediamo tutte le alternative possibili per arrivare negli scali milanesi

Centro di Milano - Malpensa

Come sono collegati gli aeroporti di Malpensa e Linate a Milano? Vediamo tutte le alternative possibili per arrivare negli scali milanesi.

MALPENSA e LINATE: come si RAGGIUNGONO da Milano?

# Treno e navette per arrivare all’aeroporto di Malpensa senza l’auto

Credits deliluna IG – MalpensaCi sono circa 50 km che separano il centro di Milano dall’aeroporto di Malpensa. La prima opzione da considerare è quella di arrivare allo scalo con l’auto propria o in taxi percorrendo l’A8 o l’A4 e poi la statale 336. In alternativa, se si vuole optare per il trasporto pubblico ci sono queste possibilità:


  • Malpensa Express: il servizio aeroportuale di Trenord che unisce il centro di Milano all’Aeroporto di Malpensa, 7 giorni su 7 e che mette in connessione diverse stazioni milanesi (Bovisa, Cadorna, Porta Garibaldi, Milano Centrale) con il Terminal 1 oppure con il Terminal 2 dell’aeroporto. Dalla Stazione Centrale parte un treno ogni ora, il primo treno per il Terminal 2 alle ore 5:37 e l’ultimo alle 22:37, per il Terminal 1 rispettivamente alle 5:43 e alle 22:43;
  • Navette bus in partenza dalla Stazione centrale, pullman di compagnie private che in circa 50 minuti portano i passeggeri a Malpensa con fermate sia al Terminal 1 che al Terminal 2. All’aeroporto, per spostamenti tra i due terminal, sono invece disponibili navette gratuite con frequenza di 20 minuti dalle cinque del mattino fino a mezzanotte.
Centro di Milano – Malpensa

Leggi anche: Da Malpensa la COMPAGNIA AEREA con SOLO posti in BUSINESS CLASS: aperte le prenotazioni

# Per Linate anche auto in sharing e linea bus 73. Entro la fine dell’anno la M4

Credits: Andrea Cherchi – Milano Linate

Dal centro di Milano al city airport di Linate sono circa 10 km, una distanza sensibilmente più breve rispetto allo scalo di Malpensa. In alternativa all’auto privata e al taxi, chi vuole arrivare in auto ha a disposizione il servizio in sharing di Enjoy, Ubeeqo e Sharenow. Oltre a questo si può scegliere:

  • la linea urbana di autobus numero 73 del servizio ATM, con interscambio in centro alle fermate di Missori M3 e Duomo M1-M3, e operativa tutti i giorni dalle 05:23 alle 00:36.
  • le navette in partenza dalla Stazione Centrale, con cadenza oraria.
Dateo-Linate M4

Entro la fine dell’anno si aggiungerà un’altra opzione: la linea metropolitana M4 che arriverà direttamente dentro lo scalo, con prima fermata in città a Dateo FS, stazione del passante ferroviario, e altre quattro prima del capolinea.



Centro di Milano – Linate

Leggi anche: M4: la nuova DATA d’inaugurazione e il “nuovo” PRIMO TRATTO

Continua la lettura con: I TAXI VOLANTI in arrivo a Milano: da Malpensa alla Stazione Centrale in 15 minuti

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteIl momento preferito nel lavoro: come si dice a Milano?
Articolo successivoIl RISTORANTE più ANTICO del MONDO
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.