E’ stata lanciata la NETFLIX delle COMPAGNIE AEREE

L'idea rivoluzionaria: i Flight Pass


Negli ultimi anni il modello economico basato sugli abbonamenti in cambio di un utilizzo flat di servizi si è diffuso in diversi settori come l’intrattenimento video, la musica, gli acquisti online e la mobilità. Da oggi anche il mercato delle compagnie aeree rischia di venire pesantemente modificato da una nuova iniziativa della quinta compagnia più grande degli Stati Uniti.

E’ stata lanciata la NETFLIX delle COMPAGNIE AEREE

# L’idea rivoluzionaria di Alaska Airlines: i Flight Pass

L’industria aerea ha subito negli ultimi 20 anni molti eventi traumatici che ne hanno, in prima istanza, ridotto gli introiti e poi costretto le compagnie a rivedere i propri modelli di servizio per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più in difficoltà. La pandemia che coinvolge tutto il pianeta da 2 anni è solo l’ultima crisi da cui il settore sta cercando di riprendersi.


Proprio per cercare di stabilizzare le entrate, rendendole ricorrenti e fidelizzando i clienti, la Alaska Airlines ha lanciato degli innovativi abbonamenti per i propri viaggiatori, chiamati Flight Pass, affiancati dai consueti voli su singole tratte.

Leggi anche: La CITTÀ dove i CITTADINI vivono tutti nello stesso PALAZZO

# Quanto costano gli abbonamenti?

Con questi abbonamenti si può volare tra una dozzina di città californiane e verso Reno, Las Vegas in Nevada e Phoenix in Arizona, coprendo 100 voli giornalieri. Sono stati definiti 2 piani di abbonamento a seconda di alcune condizioni, proponendo per ciascuno 3 opzioni con 6, 12 o 24 voli inclusi all’anno. A carico dei viaggiatori rimangono solo le tasse aeroportuali che sono stimate mediamente attorno ai 15 dollari (circa 14 euro) per volo.



L’abbonamento base Flight Pass ha un costo tra i 49 dollari (circa 45 euro) e i 189 dollari (circa 175 euro) al mese e richiede una prenotazione tra 90 e 14 giorni prima del volo.

L’opzione più flessibile, Flight Pass Pro, ha un costo dai 199 dollari (circa 180 euro) ai 749 dollari (circa 690 euro) al mese e consente la prenotazione in giornata fino a due ore prima della partenza.

Ora non ci resta che attendere e vedere se alcune compagnie aeree europee decideranno di seguire l’iniziativa di Alaska Airlines e offrire vantaggiosi abbonamenti.

Continua la lettura con: Sarà un’ESTATE LOW COST: le NUOVE TRATTE delle COMPAGNIE AEREE con prezzi bassi

ALESSANDRO VIDALI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.