La SUPER MAPPA dei TRASPORTI di Milano

L'intuizione del Prof. Nicola Russi per rendere più completa la mappa dei trasporti milanesi

Credits: Nicola Russi Fb

La mappa dei trasporti milanese ha la grossa pecca di non evidenziare l’integrazione della rete metropolitana con quella suburbana e il passante. Il Prof. Nicola Russi, architetto milanese che insegna al Politecnico di Torino, ha provato a porvi rimedio. Ecco come sarebbe.

La SUPER MAPPA dei TRASPORTI di Milano

# Il confronto tra la mappa attuale ATM e quella rivista con la rete del 2023

Mappa ATM 2021

L’idea e la realizzazione della mappa è opera dell’architetto Nicola Russi che insegna al Politecnico di Torino e che ha fondato a Milano lo studio di progettazione Laboratorio Permanente, con cui ha vinto il concorso internazionale per gli scali ferroviari Farini e San Cristoforo con il progetto, sviluppato insieme allo studio OMA, Agenti climatici.


Credits: Nicola Russi Fb – Mappa alla data 2023 con Linea M4 completa

Nel suo profilo facebook Nicola Russi spiega la filosofia alla base della mappa:

#1 mantenere una certa fedeltà ai colori e grafica esistente e storica, per esempio spessore delle linee alla Bob Norda

#2 utilizzare uno schema cartesiano con inclinazione 45% alla Vignelli



#3 Includere tutte le tratte delle linee S, distinguendole nella loro tratta urbana e extra urbana e differenziare per frequenza lo spessore delle tratte urbane

#4 Includere nuove tratte in costruzione, come fossero già concluse, in una prima carta, e includere alcune delle estensioni previste, quelle che ho studiato essere le più probabili, nella seconda

#5 includere collegamenti ferroviari agli aeroporti.

# La mappa dei trasporti prevista nel 2030 con i prolungamenti della M1 a Baggio, M4 a Segrate e M5 a Monza Polo Istituzionale

Credits: Nicola Russi Fb – Mappa con orizzonte 2030

La seconda mappa vede l’inserimento dei principali prolungamenti in corso, finanziati o già approvati che dovrebbero aprire nel 2030: la linea M1 a nord fino Cinisello/Monza Bettola e a ovest fino al Quartiere Olmi, la linea M4 all’hub di Segrate AV e la linea M5 fino al capolinea di Monza Polo Istituzionale. Come da lui stesso sottolineato sono presenti alcuni errori di denominazione di alcune stazioni metropolitane o di inversione nella posizione delle fermate sulle linee suburbane in uscita da Milano.

La mappa così disegnata ha però il merito di far vedere in modo chiaro tutte le destinazioni raggiungibili dalla città e viceversa come arrivare da tutta la regione e anche dalla Svizzera, includendo tutte le linee di trasporto su treno e in aggiunta le indicazioni dei tre aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio.

Potrebbe essere una valida alternativa all’attuale mappa ATM per rendere più facile far capire a milanesi e pendolari come muoversi su tutta la rete di trasporto pubblico?

Leggi anche: Entro il 2030 la METRO CRESCERÀ del 34%: le 38 NUOVE FERMATE in arrivo

Continua la lettura con: M4 e le altre: le NOVITÀ della METRO di Milano attese per il 2021

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore
Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.  

Articolo precedente🛑 Lombardia verso la ZONA ROSSA
Articolo successivo“La CASA del FUTURO sarà come un’AUTOMOBILE”
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da 5 anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.