VENDUTE a Milano TRE DIMORE MILIONARIE sul mercato da anni

Da anni tre dimore da favola, tra le più belle e lussuose di Milano, rimanevano senza un acquirente. Nel giro di pochi mesi sono state vendute a prezzi record

Credits milano.corriere - Villa Mondadori

Il mercato immobiliare sta registrando un periodo positivo in questo inizio del 2022. In crescita sia i prezzi che il numero di compravendite. Una ulteriore conferma arriva dalla vendita di tre dimore di superlusso da tempo senza acquirenti. Ecco quali sono e i loro prezzi.

VENDUTE a Milano TRE DIMORE MILIONARIE sul mercato da anni

# Le dimore più lussuose del mercato immobiliare milanese vendute a prezzi record

Da anni tre dimore da favola, tra le più belle e lussuose di Milano, rimanevano senza un acquirente. In pochi mesi, sull’onda del trend positivo del mercato immobiliare milanese, sono state vendute a prezzi record. I nomi dei nuovi proprietari rimangono riservati anche se si tratta di alcune storiche famiglie milanesi o italiane che dopo la pandemia hanno deciso di tornare a vivere temporaneamente a Milano da Londra e New York. Vediamo quali sono.


#1 Un appartamento in Brera da 7,5 milioni di euro

Credits Appartamento con giardino Brera

Alla cifra di 7,5 milioni di euro è stato venduto un appartamento di 600 mq con grande giardino privato nel cuore di Brera, in via Cavalieri del Santo Sepolcro. Durante le riprese del film House of Gucci è stato scelto da Ridley Scott per il suo soggiorno.

#2 Attico e superattico da 8 milioni di euro in Porta Venezia

Credits Attico Ligresti

Un immobile composto da attico e superattico in Porta Venezia, dove viveva Salvatore Ligresti e frequentato da politici e capi di Stato, è stato pagato 8 milioni di euro. Tutto di vetro, si estende su una superficie di 750 mq con 250 mq di terrazze e vista su tutta la città

#3 Villa Mondadori, un immobile di 2.000 mq in stile Liberty dal valore di 22 milioni di euro

Credits Villa Mondadori

A 22 milioni di euro è stata invece ceduta Villa Mondadori, un edificio in stile Liberty di 2.000 mq in via Venti Settembre angolo via Tamburini. Progettata dall’architetto Steno Sioli Legnani per l’imprenditore tessile Pasquale Crespi nel 1897, al suo interno ci sono: 15 camere, 15 bagni, vari ampi saloni, una zona spa con palestra completa, sala cinema, bar e terrazzi.



Continua la lettura con: Le BELLEZZE più NASCOSTE di MILANO

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/