Affitti LOW COST e case a BREVE TERMINE per gli studenti: ACCORDO tra Comune e Airbnb

Obiettivo: ridurre del 30% i prezzi degli affitti con maggiori tutele per i proprietari

Credits: cleanbnb.net

Il Comune di Milano ha siglato una collaborazione con la piattaforma Airbnb per promuovere gli affitti a canone concordato. Si tratta di un accordo storico che andrà incontro alle esigenze di tutti coloro che necessitano di soggiornare a Milano per un periodo limitato di tempo.

Affitti LOW COST e case a BREVE TERMINE per gli studenti: ACCORDO tra Comune e Airbnb

# I dettagli dell’accordo

Credits: cleanbnb.net

Le prime iniziative riguarderanno i contratti di affitto transitorio, con durata tra 1 e 18 mesi, e quelli dedicati agli studenti, dai 6 ai 36 mesi. Ad annunciarlo sono stati Gabriele Rabaiotti e Pierfrancesco Maran, assessori alle Politiche sociali e abitative, insieme a Valentina Reino, head of public policy di Airbnb.


Lo stesso Rabaiotti ha dichiarato: “Se la locazione nelle città è garanzia di vivacità e mobilità sociale, il calmieramento dei prezzi dell’affitto attraverso il canone concordato è garanzia di maggiore accessibilità universale, in modo che tutti abbiano la possibilità di accedere alle opportunità che la città offre“.

L’assessore Maran ha poi aggiunto: “Questo accordo nasce proprio dalla consapevolezza che il tema dell’abitare sarà centrale nei prossimi anni in una città che vuole accogliere tutti”.

# Come sarà presentato il progetto

Credits: cappellacciamerenda.it

L’attuazione del progetto prevede una pagina dedicata sulla piattaforma dove saranno presenti i contratti di affitto a canone concordato. Già pronta anche la campagna di promozione dell’iniziativa sui vari canali, tra cui l’associazione OspitaMi, mail informative e i canali social di Airbnb. Da queste fonti sarà possibile leggere anche tutte le informazioni relative sulle agevolazioni offerte dal Comune di Milano.



Gli obiettivi sono quelli di garantire agli inquilini canoni sotto del 30% rispetto dei valori di mercato e ai proprietari incentivi e agevolazioni fiscali. Entrambi vantaggi importanti per rendere Milano ancora più accogliente.

Fonte: ilgiorno.it

Continua a leggere con: AFFITTI a Milano: i canoni per quartiere e la zona più conveniente

MATTEO GUARDABASSI

Leggi anche: Reinventing Cities: pasticcio su Ferrovienord. Vince Hines ma il Nodo Bovisa è a rischio

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.