Ma il governo serve davvero?

Se non sai dove andare, finirai in qualche altro posto

«Se non sai dove stai andando, qualsiasi strada ti ci porterà» (il coniglio di Alice nel paese delle meraviglie)

Pensiero del giorno. Il leit motive della crisi di governo è che in questo periodo non ci possiamo permettere di non avere un governo. Questo presuppone che il governo sia utile. Ma è davvero così?

Esempio arcinoto è quello del Belgio. E’ rimasto senza governo per tre lunghi periodi negli ultimi dodici anni e ogni volta ha conseguito risultati molto migliori rispetto al resto d’Europa, dal calo del debito e della disoccupazione al boom dell’economia, come si può vedere in questo articolo: Belgio, il paese che vive meglio senza il governo.


Questo è anche un principio di pedagogia. Per consentire ai ragazzi di crescere e di diventare adulti i genitori devono allentare il loro controllo, aumentando di conseguenza la responsabilità dei figli. In qualunque ambito l’evoluzione procede attraverso una maggiore autonomia dei singoli. La stessa maturità significa acquisire una autonomia nelle scelte della propria vita.

Il governo serve se uno ha un’idea da portare avanti. Viceversa è completamente è inutile. Anzi controproducente. E i fatti sembrano dimostrarlo. Durante questa crisi abbiamo avuto un governo mai così forte, con i provvedimenti votati anche dall’opposizione e poteri aumentati dallo stato di emergenza, ma i risultati sono stati i peggiori che si potessero immaginare: siamo primi per morti e penultimi per crescita economica (clicca qui per i dati). 

Priorità di un governo è quella di avere una visione e di imprimere una linea di azione per raggiungerla. Il governo è una guida: o sa dove andare oppure ogni scelta è quella sbagliata.
Dopo i risultati ottenuti, dovremmo sperare con tutto il cuore che il governo non ci sia. O che almeno non faccia nulla.



Se non sai dove andare, finirai in qualche altro posto (Laurence Peter)

Continua la lettura con: il lato A della crisi

MILANO CITTÀ STATO

1 COMMENTO

  1. una popolazione responsabile serve sicuramente per avere anche un miglior governo, ma certo che un governo da solo non può migliorare un paese senza la collaborazione del suo popolo. Ci dobbiamo chiedere : ma noi quanto siamo collaborativi nei confronti dei nostri Governi?

Comments are closed.