Il “blocco della Groenlandia”: in arrivo ARIA ARTICA in Europa. Il primo test delle reti elettriche

Un' "esplosione artica" sarà il primo vero banco di prova per i sistemi energetici del continente

Previsioni per il 9 dicembre

Le temperature in tutta l’Europa nord-occidentale sono destinate a scendere ben al di sotto della media per la prima metà di dicembre: un’ “esplosione artica” sarà il primo vero banco di prova per i sistemi energetici del continente.

Il “blocco della Groenlandia”: in arrivo ARIA ARTICA in Europa. Il primo test delle reti elettriche

Ondata di gelo sull’Europa. Secondo Bloomberg le temperature in Europa saranno sotto fino a 10 gradi rispetto alla media del periodo. 

Temperature Nord Europa rispetto alla media

# C’è del marcio in Groenlandia

Previsioni per il 9 dicembre

I meteorologi di Klart.se in Svezia hanno spiegato che il freddo artico è dovuto a “un evento di blocco della Groenlandia”. Il fenomeno meteorologico “sta iniziando a prendere forma a metà o alla fine della prossima settimana, il che invierà aria fredda artica sull’Europa”, hanno continuato e hanno descritto il modello di blocco come una zona di alta pressione sulla Groenlandia che limita il funzionamento dei sistemi meteorologici dentro e spinge la corrente a getto verso sud.

# Aria artica dalla fine di settimana prossima

 

Freddo in Francia

Il Grande Freddo è in arrivo subito dopo Sant’Ambrogio e investirà inizialmente il Nord Europa per poi scendere fino a toccare la parte settentrionale dell’Italia, con temperature dai 5 fino ai 10 gradi inferiori a quelle del periodo. Gli esperti prevedono che sarà un primo stress test per i sistemi di riscaldamento e di elettricità dell’Europa Occidentale. I primi segnali di questa aspettativa vengono dai costi dell’elettricità che da alcuni giorni sono impostati al rialzo. 

Costo elettricità in diversi paesi europei

# La buona notizia: stock record grazie all’autunno caldo

C’è però una buona notizia per l’Europa. L’autunno più caldo della media ha permesso alle riserve di gas naturale di riempirsi di circa il 95%. Ora arriva il periodo di prelievo poiché la domanda di riscaldamento è destinata a salire. Se l’aria artica rappresenterà un episodio isolato non dovrebbe avere contraccolpi sulla tenuta dei sistemi di riscaldamento e di energia. Ma se fosse un anticipo di un inverno più freddo del solito allora le cose potrebbero essere molto diverse. Vedremo con questo primo stress test come reagirà l’Europa. Appuntamento al 15 Dicembre quando l’onda si dovrebbe affievolire. 

Fonte:  ‘Greenland Block’ Could Pour Arctic Air Across EU In First Proper Test Of Power Grids di zerohedge.com

Continua la lettura con: L’Annus Horribilis di Londra. Anche in Milano in pericolo?

LA FENICE

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/