Il pifferaio magico

Una antica leggenda e le performance canore di noti scienziati televisivi


La leggenda del pifferaio magico (Der Rattenfänger von Hameln) racconta di come il borgomastro di Hameln accettò la proposta di un pifferaio di allontanare dalla città con le sue ammalianti melodie tutti i topi colpevoli della diffusione della peste, in cambio di una lauta ricompensa.

L’esperimento riuscì perfettamente, tuttavia la cittadinanza non volle pagare il pifferaio che, per vendicarsi, rapì con il suono del suo piffero i bambini di Hameln, portandoli in una caverna da cui non fecero più ritorno.


Di questi tempi pare straordinariamente attuale questa leggenda antica relazionata alle performance canore di noti scienziati televisivi che hanno trasformato una nota canzone natalizia esponendosi al pubblico ludibrio.

Mentre gli adulti in generale li hanno ricoperti di insulti, i bambini potrebbero venire ammaliati da questa dolce canzoncina.

Continua la lettura con: La prima volta non finisce mai

MILANO CITTÀ STATO



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.