Identikit di un sindaco di successo per Milano

Quali sono le caratteristiche che cerchiamo nella personalità che deve guidare la nostra città?

Credits: @robertamemoli_ IG

Milano si appresta a eleggere il nuovo sindaco. Quali sono le caratteristiche che cerchiamo nella personalità che deve guidare la nostra città?

Sicuramente la capacità manageriale. Milano è una città importante in Europa e il Comune è l’azienda della Lombardia con più dipendenti, quasi ventimila persone. È Una macchina complessa che deve essere sempre essere in movimento nell’aiutare i cittadini nella vita quotidiana.


Deve avere la visione di una Milano futura, ambiziosa e all’altezza delle aspettative della città più dinamica d’Italia. Perché la politica deve essere il tentativo di trasformare la realtà quotidiana attraverso la mediazione delle varie parti che possono beneficiare dell’innovazione e della visione di futuro che si è trasmessa ai cittadini.

La capacità di superare le parti. Il sindaco appena eletto, anche se espressione di una parte politica, deve governare una città che è di tutti, anche delle minoranze e delle componenti considerate avversarie.

Deve poi saper rappresentare e tutelare gli interessi di Milano all’interno del sistema Italia. Il sindaco di Milano di fatto ha un ruolo comparabile a un ministro e come tutti i sindaci delle grandi città del mondo, rappresentando una componente importante della comunità del paese, dovrebbe essere sempre interpellato e incarnare la posizione della comunità anche a rischio di prendere posizioni che possono essere in antagonismo con la governance del paese.



Dovrebbe avere una visione internazionale perché Milano rappresenta una delle città europee più importanti nel raggio di 800 chilometri ed è da sempre centrale nel rapporto tra mediterraneo ed Europa. Dovrebbe confrontarsi in maniera costante con le altre città europee, affrontando i problemi non tanto dal punto di vista di un comune dell’Italia ma dal punto di vista delle grandi città internazionali.

Dovrebbe poi cercare sempre di migliorare la qualità della vita dei cittadini, non solo dal punto di vista economico ma anche come armonia sociale e con l’ambiente.

Ovviamente per essere eletto dovrebbe dire di riaprire i navigli, occuparsi delle periferie e del manto stradale.

Continua la lettura con: La società dell’arroganza

MILANO CITTA’ STATO 


1 COMMENTO

  1. Il sindaco deve proteggere dalle invasioni di clandestini deve essere molto presente e non un imboscato nei momenti più burrascosi e deve essere forte di carattere e indipendente e molto poco politico

Comments are closed.