Elogio dell’imperfezione

Il sistema democratico si regge sull’imperfezione. Il nemico più pericoloso per la democrazia è l’assolutismo

Credits: https://www.tuscanypeople.com/

Il sistema democratico si regge sull’imperfezione. Il nemico più pericoloso per la democrazia è l’assolutismo. L’assolutismo significa presupporre che la propria posizione sia perfetta e debba essere imposta agli altri.

La consapevolezza dell’imperfezione è la migliore garanzia per la tenuta democratica. Che significa capire che ogni posizione è legittima e allo stesso tempo fallace e perfettibile.
Il potere della maggioranza va comunque esercitato in modo democratico e non assolutistico. Anche una maggioranza numerica non dà il potere di calpestare la minoranza.


Ci sono molte leggi che non assegnano un pieno potere alla maggioranza. Proprio perché la maggioranza non è sufficiente a garantire una democrazia. La stessa Costituzione esiste per impedire che la maggioranza momentanea possa trasformarsi in un potere assolutistico nei confronti della minoranza.

Questo vale anche come approccio culturale. Essere democratici significa riconoscere che ogni opinione è legittima e, in quanto opinione, nessuna ha il diritto di sopraffare le altre.
Ogni volta che non si accetta un’opinione diversa dalla propria ci si pone nello stesso ordine di idee dei regimi dittatoriali.

Continua la lettura con: La manna dal cielo

MILANO CITTÀ STATO



 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here