Lo SPETTACOLO delle API: il primo APIARIO del benessere a un’ora da Milano

Un’iniziativa nata da uno studente universitario consente di vivere tra le api

credits: ig @ apiariodelbenessere.oltrepo

Uno straordinario progetto permette ai più impavidi di soggiornare in una casetta circondati da questi graziosi insettini, così importanti per la salvaguardia del nostro pianeta, in totale sicurezza. Vediamo dove si trova e come funziona.

Lo SPETTACOLO delle API: il primo APIARIO del benessere ad un’ora da Milano

# Il fascino IRRESISTIBILE delle api

credits: @bees.ig

La passione per l’apicoltura è sempre stata per Marco Cavanna (26 anni) un affare di famiglia. Tutto è iniziato dopo il ritrovamento di due vecchie arnie familiari, una struttura in legno creata appositamente per allevare le api, che lo hanno iniziato al bellissimo, ma così complesso, mondo delle api.


Da qui, è nato il desiderio di iniziare un business tutto suo e creare il primo APIARIO del benessere con l’obiettivo di condividere con tutti le proprie conoscenze riguardo ai benefici che si possono trarre da questa pratica, ma allo stesso tempo educare e sensibilizzare sul delicato ruolo di questi insetti nel nostro ecosistema.

# SAVE THE BEES

credits: ig @apiariodelbenessere.oltrepo

Questo nuovissimo apiario si trova nel parco del Castello di Verde, nel comune di Colli Verdi (PV). Al suo interno è prevista una struttura in cui sono installate le varie arnie in cassette di legno multicolore e modificate appositamente per permettere all’allevatore di gestire l’apiario in piena libertà e osservare da vicino le api mentre fanno il loro lavoro, senza correre alcun rischio. Si tratta di un progetto estremamente importante, quello di Marco, in quanto le api sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione dei fiori e  di vitale importanza per la biodiversità dell’ecosistema e purtroppo l’intervento umano le sta mettendo a rischio.

# Le api fanno BENE alla SALUTE

credits: oltrepolombardo.com

Marco non gestisce il suo apiario solo per la produzione del miele, ma anche per far conoscere al pubblico il benessere dell’apiterapia. La struttura, oltre ad una vista da togliere il fiato sulle colline pavesi, offre un programma di apiterapia che si presenta in due trattamenti molto particolari: l’api-aroma e l’api-sound.



La combinazione del profumo del miele con quello dei vari oli essenziali, così come il ronzio e le frequenze emesse delle api ci regalano effetti benefici sul nostro corpo e sull’apparato respiratorio, per poterci rilassare completamente grazie ai suoni e gli odori della natura. Secondo un’antica tradizione, sembra che il ronzio stimoli il rilascio di ormoni noti come “L’elisir della metamorfosi” i quali vanno a stimolare varie aree del cervello portando ad una diminuzione dello stress, del dolore e un notevole miglioramento dell’umore.

 

FONTE: oltrepolombardo.com

CONTINUA LA LETTURA CON: Gli OSCAR DEL BENESSERE: il New York Times pubblica i posti top di Milano per salute, bellezza e relax

SELENE MANGIAROTTI

Leggi anche: Gig economy, significato e non solo: tutto quello che c’è da sapere

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte.

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here