Le 5 SPIAGGE SEGRETE dell’Emilia Romagna (mappa)

L'Emilia Romagna dispone di una riviera amata in tutta la penisola, ma presenta alcune spiagge nascoste che meritano una nuova luce.

Credits: italyfamilyhotels.it

Non tutte le spiagge più belle dell’Emilia Romagna sono conosciute al grande pubblico, ma meritano comunque di essere scoperte e visitate. Andiamo, quindi, a scoprire le 5 spiagge segrete più belle che questa regione può offrire.

Le 5 SPIAGGE SEGRETE dell’Emilia Romagna (mappa)

#1 Spiaggia dell’Isola dell’Amore

Credits: en.wikipedia.org

L’Isola dell’Amore è un piccolo atollo situato nel Parco del Delta del Po, nell’ultimo ramo della foce del fiume, e fa parte del Comune di Goro, in Provincia di Ferrara. La spiaggia dell’isola gode di sabbia fina e può essere raggiunta solo via mare, motivo per il quale è meno frequentata di altre località. Tuttavia, una volta arrivati, si può godere della sua natura incontaminata e di un faro spicca nel suo centro e ammalia con il suo fascino. Un posto sicuramente da non perdere.


#2 Spiaggia di Marina Romea

Credits: italyfamilyhotels.it

Marina Romea è una piccola frazione del Comune di Ravenna. Data la sua vicinanza con Rimini, spesso i turisti prediligono quella scelta, inconsapevoli della bellezza e della tranquillità che avrebbero trovato. Infatti, Marina Romea offre una spiaggia ben curata e un mare cristallino, rimanendo lontana dalla movida e ideale per rilassarsi. Inoltre, può essere l’occasione perfetta per visitare anche Ravenna, altro gioiello meno considerato di altri.



#3 La Bassona

Credits: bologna.repubblica.it

Rimanendo nella Provincia di Ravenna, per la precisione nascosta tra le fronte della pineta del Lido di Dante, troviamo la Bassona. Qui, la natura la fa da padrone, non ci sono stabilimenti balneari, lettini, ombrelloni. La spiaggia libera è a disposizione di tutti e il mare che la accarezza è ottimale per rinfrescarsi. Il luogo perfetto per rimanere in contatto con la natura e farsi cullare dal suono delle onde.

#4 Spiaggia delle Tamerici

Credits: familyhotelcesenatico.com

Spostandoci invece nella zona di Forlì-Cesena, possiamo trovare la Spiaggia delle Tamerici, anch’essa una spiaggia libera ma unica nel suo genere. Il suo nome, infatti, deriva dalle piante di tamerice diffusa su tutta la spiaggia, le quali fungono anche da perfetti ombrelloni naturali. Nonostante non sia molto estesa, l’area è dotata anche di docce per lavarsi via il sale dopo un bel tuffo in mare.

#5 Lido di Volano

Credits: ilmediatore.it

Infine, conosciamo il Lido di Volano, una spiaggia che si trova all’inizio del litorale di Comacchio. Qui sono presenti numerosi stabilimenti balneari, dotati di tutti i comfort per coloro a cui piace godersi una giornata al mare senza pensieri. Inoltre, è circondata da una vasta pineta che le dona una punta di verde molto gradevole e, grazie alla sua posizione, soffiano i venti ideali per praticare kite surf e wind surf.

Fonte: siviaggia.it

Continua a leggere con: I “MARI GIALLI” dell’Emilia Romagna (fotogallery)

MATTEO GUARDABASSI

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.