Ha aperto a Milano il “quartier generale di BABBO NATALE”

Il negozio di giocattoli più bello del mondo apparso anche in diversi film

credits: FAO Schwarz FB

Inaugurato a Milano con una lunga coda il negozio che può trasformare i sogni di molti bambini, ma non solo, in realtà. Per chi già conosce questo luogo magico, definito anche come il posto più bello del mondo, saprà benissimo che il Fao Schwartz è molto più di un semplice negozio.

Ha aperto a Milano il “quartier generale di BABBO NATALE”

# Il negozio di “Mamma ho riperso l’aereo”

credits: FAO Schwarz FB

Lo storico negozio di giocattoli Fao Schwartz di New York apre i battenti per la prima volta in Italia, proprio a Milano. 600 metri quadrati con giocattoli di ogni tipo che riproducono la magia del negozio newyorkese. Assistenti vestiti da soldatini accolgono i genitori e i loro bimbi con migliaia di peluche, bambole, puzzle e giochi interattivi.


Il nome nasce dalle iniziali del suo creatore, Federick August Otto Schwartz, il cui marchio ha preso vita più di 150 anni fa, incantando grandi e piccini. É così amato che alcune scene di grandi film sono state proprio girate al suo interno, come “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”, “La dea dell’amore” di Woody Allen, “Big” con Tom Hanks, addirittura “Toy Story 3” e “I Simpson”.

# Il quartier generale di Babbo Natale

credits: @juanmartin67 IG

É stato lo stesso Otto a definirlo così. Ma torniamo un po’ indietro nel tempo per rivivere la magia del negozio. Nel 1862 a Baltimora, Otto, un immigrato tedesco, apriva quello che allora si chiamava Toy Baazar, legato a un’azienda che vendeva principalmente prodotti di cancelleria. Di tanto in tanto, però, insieme ai pennini venivano spediti anche dei giocattoli. Fu proprio lui ad avere la brillante idea di posizionarli in vetrina. Ben presto i giocattoli superarono la cancelleria e, così, Otto decise di spostare il suo business a Manhattan, dove aprì il “Schwarz Toy Bazaar”.

# Il più grande venditore di giocattoli della città

credits: FAO Schwarz FB

Il successo del negozio deriva dalla sua straordinaria capacità di fare business e  marketing, allestendo sapientemente le vetrine, creando un catalogo annuale studiato per presentare i prodotti nella stagione natalizia e realizzando mostre di Natale con i suoi giocattoli. Otto ben presto diventò il più grande venditore di giocattoli della città. Anche dopo la sua morte, nel 1911, il negozio ha continuato la sua scalata verso il successo arrivando ad espandersi in 42 negozi in tutti gli Stati Uniti e pian piano anche nel resto del mondo. Mancava solo Milano.



# Vivere la magia del Natale a Milano

credits: FAO Schwarz FB

Milano a Natale diventa ancora più bella con le sue bancarelle, l’albero di Swarovski e tutte le lucine in giro per la città che le donano vita e magia. Ora, con l’apertura del negozio incantato Fao Schwartz si potrà vivere la magia del Natale a tutti gli effetti, “quell’incatesimo” che avviene solo nei negozi di giocattoli e non può essere replicato altrove.

Situato in pieno centro: in via Orefici 15, all’angolo con Piazza Cordusio.

Continua a leggere con: Cosa vorremmo trovare per Milano sotto l’albero di Natale

SELENE MANGIAROTTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

 

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.